Usi alternativi del tè: 3 strabilianti idee per la tua casa

Usi alternativi del tè: 3 strabilianti idee per la tua casa

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Usi alternativi del tè: ecco 3 strabilianti idee per la cura della tua casa, piccoli segreti per riciclare i filtri usati della nostra bevanda preferita

 

Il possiamo considerarlo una bevanda perfetta: delicata, profumata, di diversi sapori e gradi di intensità. Accompagna le nostre giornate più fredde durante le ore di lavoro al computer, oppure quando decidiamo di rilassarci davanti ad un film mentre fuori piove. Dona energia, mette il buon umore e può essere considerato l’intermezzo perfetto tra i tanti impegni quotidiani, magari con qualche amico. Vi sono tantissime varietà di tè, verde, nero, oolong, bianco, giallo. Possiede tantissime proprietà e molti di noi già le conoscono. Ma se vi dicessimo che il tè può essere utilizzato in un modo… alternativo? Scopriamo insieme qualche piccolo trucchetto

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Metti questa spezia nella tua tisana e non avrai più problemi a digerire

 

L’importanza dei filtri e perché non andrebbero gettati

filtro del tè
Foto di Devanath da Pixabay

Molti ormai conosco le molteplici proprietà del tè: ricco di antiossidanti, è in grado di contrastare i radicali liberi. Il tè verde è indicato per chi soffre di cattiva digestione, aiuta a rafforzare i denti e a renderli più bianchi, riduce colesterolo, regola la pressione, insomma, un vero e proprio alleato per la nostra salute. La teina contenuta è inoltre un’energizzante, indicata per chi preferisce allentare un po’ col  consumo di caffè.

E’ sempre così rilassante prendere la nostra tazza, inserire il filtro del nostro tè preferito, aggiungergli l’acqua e poi il nostro miele. Il profumo che sprigiona è quasi pura poesia. Ma cosa possiamo farci poi del filtro, una volta finito di gustare il nostro tè? Eccovi qualche idea per riciclare i filtri e qualche uso alternativo strabiliante di queste foglie.

Lavare i pavimenti: il tè nero è particolarmente indicato per chi vuole lucidare i propri pavimenti, specialmente se di colore scuro o se composti da legno come il parquet. Basterà aggiungere qualche cucchiaino di tè nero nel nostro secchio più il prodotto che siamo soliti utilizzare. Il tè luciderà le superfici, lasciando un gradevole odore per tutta la casa. Prendiamo il nostro filtro utilizzato, riempiamo un piccolo pentolino con dell’acqua, giusto due dita e mettiamo a bollire per qualche minuto la bustina, spegniamo ed uniamo al prodotto per i pavimenti.

Per il giardinaggio: il nostro amico tè, rappresenta un valido alleato anche per chi si diletta in casa nei propri balconi o giardini con fiori e piante. Mettiamo un po’ del te usato nel filtro nei vasi dei fiori che abbiamo sui balconi ad esempio, sarà un ottimo fertilizzante naturale. In giardino possiamo unirlo al nostro compost, arricchirà con le sue vitamine e sali minerali.

Cura di bellezza: Il tè è anche un ottimo aiuto nella cosmesi naturale, in particolar modo è indicato a tonificare e sgonfiare. Prepariamo una maschera semplicissima unendo le foglie essiccate del filtro già usato con qualche goccia di limone ed una crema neutro alla lavanda, la nostra pelle sarà levigata ed elastica. Se invece vogliamo combattere delle macchie solari attorno agli occhi e sgonfiare quelle fastidiose borse sotto le palpebre, mettiamo in acqua calda ma non bollente le bustine, adagiamole sopra gli occhi e teniamo in posa per qualche minuto. Vedrete che risultato!

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post