Vite al Limite, partecipa al programma e poi la tragedia: triste epilogo

Vite al Limite, la storia di Joyce è una delle più tristi dell’intero programma: dopo la grande trasformazione, arriva il triste epilogo.

Vite al limite dramma
Dottor Nowzaradan (foto Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tra i programmi più visti della nostra televisione c’è sicuramente ‘Vite al Limite’: lo show americano va in onda su Real Time.

In questi anni sono arrivate tantissime edizioni: il pubblico risponde sempre bene e le storie sono sempre toccanti: non mancano concorrenti che fanno addirittura piangere i telespettatori.

Il protagonista del reality è sicuramente il dottor Nowzaradan: il medico con i suoi modi burberi cerca di far perdere peso e di ridare una nuova vita a persone particolarmente obese, che spesso e volentieri superano anche i 300 chilogrammi.

La maggior parte dei pazienti riesce a raggiungere gli obiettivi, sottoponendosi anche all’intervento di bypass gastrico.

Una delle storie più toccanti dell’intero programma è sicuramente quella di Joyce Del Viscovo: la donna aveva avuto un grande cambiamento, ma poi è arrivato il dramma.

Vite al Limite, la storia di Joyce Del Viscovo: prima il cambiamento, poi il dramma

Non tutte le storie di ‘Vite al Limite’ hanno avuto un lieto fine: l’epilogo per alcuni concorrenti è stato addirittura drammatico. La storia di Joyce Del Viscovo è veramente sconvolgente.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Vite al limite dramma
Joyce (foto dal web)

L’allora 44enne prese parte al programma con un peso corporeo di 344 kg. A causa del rapporto turbolento con la madre, riusciva a sfogarsi solamente con il cibo.

Da tre anni la donna non riusciva più a muoversi e non usciva nemmeno di casa. Joyce riuscì a perdere addirittura 62 chili prima di abbandonare definitivamente il programma.

Da allora non si sa più nulla su di lei: non circola nulla né in rete né sui social network. Il dottor Now, dal canto suo, rilasciò alcune dichiarazioni a ‘People’ in cui spiegò che per dimagrire occorre anche una grande concentrazione sula propria psicologia.

Il percorso della donna sembrava lineare e perfetto, ma poi è accaduto un qualcosa probabilmente nel suo inconscio che ha portato all’abbandono del reality.

Vite al limite dramma
Dottor Now (Foto Instagram)

Il reality viene criticato da tantissime persone proprio per questo aspetto: i pazienti del medico iraniano non vengono aiutati da psicologi e da esperti di settore che possono stimolarli e motivarli durante un percorso che è comunque tutt’altro che facile.

Gestione cookie