“Vite al limite”: pesava più di 400 kg, prima l’obiettivo centrato poi la tragica notizia

È la storia di Sean Milliken presentatosi a “Vite al limite” che pesava più di 400 kg; il giovane prima è riuscito a centrare l’obiettivo della perdita di peso, poi l’annuncio della tragica notizia.

vite al limite storia di sean
Dr. Nowzaradan (foto dall’account Instagram @younannowzaradan)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Gli appassionati di “Vite al limite” ricorderanno sicuramente tutte le storie dei pazienti del Dr Nowzaradan, il medico di Houston Texas che prende in carico solo pazienti le cui vite sono appunto al limite, in quanto affetti da gravi problemi di obesità.

Tra le tante storie non può essere di certo finita nel dimenticatoio quella di Sean Milliken, giovane ventiseienne che all’epoca della sua partecipazione al docu-reality pesava 450 kg.

Non può essere dimentica la storia di Sean perché il paziente pur avendo avuto un iniziale successo con il percorso impostato insieme al Dr Nowzaradan, alla fine ha subito una forte perdita che lo ha emotivamente destabilizzato portandolo nuovamente in clinica dal Dottore e il suo staff. Purtroppo, però, in questa seconda occasione per il giovane non c’è stato nulla da fare.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sean Milliken, per il giovane un tragico epilogo

Quella di Sean rientra tra le storie della clinica del Texas che non ha un lieto fine. Una storia comunque shoccante perché il giovane sembrava avercela fatta, poi la tragica notizia che nessuno si sarebbe aspettato.

sean milliken
Sean Milliken in clinica con il dr Nowzaradan (foto dal web)

Arrivato dal dr Nowzaradan a Houston con un peso di 417 kg, il giovane Sean chiedeva aiuto al rinomato medico per riportare sui giusti binari la sua vita.

Il percorso dell’allora ventiseienne si è dimostrato però sin da subito diverso da quello degli altri pazienti incontrati fino a quel momento. Il giovane, che nel frattempo era arrivato a pesare anche 450 kg, si è affidato completamente alle cure del Dottore riuscendo a centrare importanti obiettivi, perdendo tantissimi chili.

Un percorso lungo che, come sa chi segue il programma, non si focalizza solo sulla perdita di peso ma anche sugli eventuali blocchi emotivi o problemi irrisolti che si nascondono nelle storie personali dei pazienti. Milliken sembrava, dunque, avercela fatta, tuttavia dopo la morte di sua madre, è aumentato ancora una volta di peso.

In questa nuova fase di aumento del peso, Sean era nuovamente tornato a Houston, ma in condizioni ancora più disperate. Purtroppo per il giovane non c’è stato nulla da fare, il suo fisico non ha retto a questo incremento e se n’è andato all’età di 29 anni a causa di un’infezione polmonare.

vite al limite dr nowzaradan
Il dr Nowzaradan al lavoro nella clinica (foto dall’account Instagram del dottore)

Quello di Sean non è il primo caso

La storia di Sean non è, purtroppo, l’unica a non avere un lieto fine. Sono, infatti, diversi i pazienti le cui storie sono state raccontate dal programma in onda su Real Time ad aver perso la vita dopo la partecipazione al docu-reality, tanto che alcuni hanno anche sporto denuncia contro il programma stesso.