6 buoni motivi per andare in bicicletta

6 buoni motivi per andare in bicicletta

La bicicletta è uno dei mezzi di trasporto preferiti dagli italiani, almeno nelle intenzioni. E’ economica, pratica, abbatte i limiti di traffico e di parcheggio e si rivela un’ottima scelta per andare a scuola, a lavoro,  a fare la spesa. Ma non solo. Perché pedalare apporta numerosi benefici alla nostra salute.

Vediamo insieme alcuni buoni motivi per utilizzare più spesso (o comprare) la bicicletta.

1. Antistress – Secondo ricerche scientifiche la “cicloterapia” contrasta la depressione e riduce lo stress. In poche parole, regala la felicità. Molti pazienti sottoposti ad un anno di passeggiate in bici hanno ridotto notevolmente gravo forme depressive.

2. Salute cardiovascolare – Pedalare rafforza i muscoli del cuore, riduce l’ipertensione e di conseguenza i rischi di contrarre malattie cardiovascolari, infarti, ictus e trombosi. Migliora la circolazione del sangue e combatte problemi di vene varicose e gambe gonfie.

3. Fa dimagrire – Un’ora di bicicletta fa bruciare fino a 500 calorie. I migliori effetti si hanno sulle donne in premenopausa in sovrappeso. Anche due o tre ore a settimana possono avere effetti dimagranti abbastanza consistenti.

4. Riduce il colesterolo – Andare sistematicamente in bicicletta aiuta a ridurre la glicemia, i trigliceridi e i livelli di colesterolo cattivo. Aumenta invece il colesterolo buono. L’attività aerobica causa un aumento del lavoro del cuore che deve mandare in circolo più sangue per pulire le scorie prodotte dalle cellule muscolari, che bruciano letteralmente i nutrienti per produrre energia. Quindi il colesterolo viene trasportato verso il fegato e qui eliminato.

5. Protegge le articolazioni – Pedalare è uno sport che rafforza le articolazioni delle gambe e delle ginocchia. A beneficiarne saranno glutei, cosce e polpacci.

6. Allunga la vita – Più si pedala più si allunga l’aspettativa di vita, soprattutto perché si evitano malattie cardiache. Secondo uno studio condotto in Danimarca le donne che usano la bici regolarmente vivono mediamente 2 o 3 anni in più, gli uomini 4 o 5 anni in più. Secondo una ricerca stilata su International Journal of sport medicine i ciclisti del Tour de France vivono, in media, circa 8 anni in più rispetto ad altri sportivi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post