A che ora conviene bere il caffè la mattina? Fai così e avrai il massimo beneficio

Il caffè non è una bevanda ma un vero e proprio piacere per molte persone irrinunciabile. Ma a che ora conviene berlo la mattina? Andiamo a scoprire insieme la risposta per avere il massimo beneficio da questo infuso marrone. 

caffè a che ora bere
La bevanda ed i chicchi di caffè (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Per moltissime persone il caffè è un’abitudine a cui non si può rinunciare né durante la mattina né durante tutto il corso della giornata.

Attivarsi e restare svegli sono i due effetti maggiormente ricercati nella bevanda e nonostante ciò esiste anche chi lo assume dopo cena.

Ma quindi a che ora conviene bere il caffè durante la quotidianità? Di mattina? O di pomeriggio? Andiamo a scoprire insieme le risposte per ottenere il massimo beneficio da questo prodotto.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Caffè, a che ora berlo per ottenere i massimi benefici?

Alcuni nutrizionisti sconsigliano di consumarlo durante la mattina poiché un eccessivo utilizzo di caffeina porterebbe ad assuefazione e dunque a non sentire più i vantaggi di questa sostanza sulla lunga durata.

Sulla base di questo bisogna fare un discorso sulla correlazione tra caffeina e cortisolo, bollato ormai da diversi anni come “ormone dello stress”.

stress caffè cortisolo
Situazione di stress (Peggy_Marco da Pixabay)

Ci sono due problemi principali riguardo l’assunzione di caffeina quando il cortisolo raggiunge picchi elevati: il caffè interferisce con la produzione di questo ormone facendone sviluppare di meno.

Si tratta di una problematica per il nostro organismo in quanto il cortisolo ci aiuta a svegliarci la mattina e rende rilassanti le nostre dormite durante la notte.

Il secondo problema invece di bere caffè quando il cortisolo è alto risulta l’assuefazione poiché la caffeina si sostituisce direttamente alle funzioni dell’ormone. Ciò ovviamente non è salutare.

A che ora bere caffè dunque?

Si dovrebbe bere caffè dunque lontani dai picchi di cortisolo durante l’arco della giornata. Essi avvengono in 3 momenti: la mattina presto, intorno a metà giornata e prima di andare a dormire.

Il primo caffè della giornata si dovrebbe posizionare tra le 10 e le 12 quando i livelli dell’ormone sono calati in gran misura.

caffè a che ora berlo
Bere un caffè (Canva)

Un secondo momento ottimo per berlo e per ottenere tutti i benefici della caffeina è tra le 14.00 e le 17.00 del pomeriggio.

In tal momento infatti la caffeina non interferisci minimamente con le funzioni del corpo che ci tengono attivi e svegli.