Acqua e aceto di mele, l’orario perfetto per avere il massimo beneficio

Ci sono degli importanti benefici per il nostro organismo che possiamo ricavare dall’assunzione di acqua ed aceto di mele. E soprattutto se li prendiamo ad una data ora del giorno i risultati saranno potenziati. Ecco quale e come usare al meglio questi elementi preziosissimi.

bere acqua aceto mele benefici
Bere acqua e aceto di mele ( foto di Adrienn da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Cosa succede se mangi l’anguria prima di dormire: lo devi assolutamente sapere
  2. Pizza parigina, ricetta napoletana con un influsso francese che la rende unica e golosa
  3. Torta soufflé allo yogurt greco, il dolce superdietetico da 100 calorie

Con due ingredienti di uso comune è possibile apportare notevoli benefici al nostro corpo, a costo bassissimo e con estrema semplicità.

L’acqua è fondamentale per la nostra vita e l’aceto di mele è un ingrediente che usiamo spesso in condimenti per vari piatti, insalate, marinature, composizione di vinaigrette, chutney di frutta e verdura e come elemento per contribuire alla conservazione di certi alimenti.

È un aceto ottenuto dal succo di mela fermentato ed ha un sapore più aromatico e tenue rispetto all’aceto di vino.

Il processo di trasformazione avviene dal sidro di mele all’interno di grandi contenitori di legno e lo zucchero che c’è nel sidro attraverso batteri e lieviti diventa prima alcool e poi aceto.

Insieme all’acqua diventa un connubio molto utile. Spesso conosciamo il suo utilizzo anche per quanto riguarda l’ambito della pulizia della casa. Svolge egregiamente la funzione di anti odore, ad esempio nella lavatrice, ma è usato anche come sgrassante per superficie e per la biancheria.

Perché bere acqua e aceto? Ecco i benefici

Oltre a questi ed altri usi c’è quello di bere acqua ed aceto di mele insieme. Questa abitudine sembra essere sempre più diffusa e coinvolgere molte persone. Può sembrare un’azione alquanto strana però sta prendendo sempre più piede.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

bere acqua aceto mele benefici
Aceto di mele ( foto di wicherek da Pixabay)

Ma cosa avviene nel nostro corpo assumendo questi liquidi uniti e quale è il momento della giornata migliore per farlo?

Innanzitutto bisogna ricordare che l’aceto di mele ha numerose proprietà che lo rendono un elemento davvero appetibile.

Ricco di vitamine A, B, C, ed E, ma anche di calcio, ferro , sodio, magnesio, potassio, contiene pectina utile in caso di dissenteria. Svolge una funzione diuretica e aumenta le difese immunitarie. 

Ma non solo. Tra le sue proprietà c’è l’azione disintossicante e soprattutto antiossidante, con la capacità di contrastare i radicali liberi e quindi di contrastare l’invecchiamento delle cellule. 

Oltre a tutto questo risulta essere anche un ottimo brucia grassi, aiutando il mantenimento della forma fisica. Previene e contrasta l’accumulo di liquidi dovuto alla ritenzione idrica e, cosa altrettanto importante, favorisce una buona digestione.

L’ora migliore per potenziare i risultati

È stato riscontrato che il momento migliore per assumere acqua e aceto di mele in modo da ottenere più grandi benefici è al mattino. 

Prima della colazione, dopo poco che ci si è svegliati, ecco che un bicchiere di questi due ingredienti può tornare veramente molto utile.

Ne basta poco, solo un cucchiaio di aceto di mele diluito in un bicchiere d’acqua, la cui capacità è circa 200 ml.

bere acqua aceto mele benefici
Bicchiere d’acqua ( foto di Tookapic da Pexels)

Basterà solo mescolare per miscelare entrambi e berlo quando l’organismo è appunto più disposto a recepirlo. Ottimo aiuto che però, naturalmente, deve essere accompagnato da uno stile di vita e alimentare sano.