Alessandro Borghese prepara le penne all’arrabbiata. La ricetta dello chef

Le penne all’arrabbiata sono un classico primo della tradizione romana. Oggi però andiamo alla scoperta della realizzazione di questo piatto da parte di Alessandro Borghese. Un primo da leccarsi i baffi!

penne all'arrabbiata
penne all’arrabbiata (foto di MissesJones da Adobe Stock Photo)

Le pennette all’arrabbiata è un classico della cucina laziale e romana. Prende il nome dal fatto che la pasta si impregna di un sapore molto forte di peperoncino conferendogli l’appellativo per l’appunto di arrabbiata.

Esistono diverse varianti di questa pietanza: con olive nere, con della pancetta e a volta anche con la panna per una sua versione in bianco.

Oggi vi presentiamo la variante prodotta dal famosissimo chef Alessandro Borghese, che ha proposto una rivisitazione del piatto durante il programma “Cucina con Ale“, in onda su Real Time.

Gli ingredienti sono obiettivamente pochi da usare ed inoltre è un primo che si cucina con veramente poco tempo. Se siete curiosi o curiose di sapere come si realizza questa variante, andiamo a scoprirla insieme.

Le pennette all’arrabbiata di Alessandro Borghese

Ultima avvertenza prima di iniziare: come da tradizione, per questa pietanza si utilizzano le pennette, in grado di inglobare in loro il pomodoro e il peperoncino. Se preferite però, potrete anche usare degli spaghetti o al massimo delle mezze maniche.

Alessandro Borghese Il lusso della semplicità
Alessandro Borghese (Foto da Instagram @borgheseale)

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 400 gr di pomodoro
  • 400 gr di pennette
  • 1 peperoncino rosso
  • 1 peperoncino verde
  • aglio qb.
  • sale qb.
  • olio extravergine d’oliva qb.
  • prezzemolo qb.
  • pepe qb.

Preparazione (circa 25 minuti):

Per le penne all’arrabbiata, essendo una ricetta molto veloce, possiamo preparare il condimento mentre si cuoce la pasta. Quindi la prima cosa da fare è mettere sui fornelli una pentola con abbondante acqua e ricordare di salarla quando essa arriva ad ebollizione.

Nel frattempo si deve mondare l’aglio, rimuovendo la parte interna, detta animella, qualora il sapore fosse troppo forte per voi. Allo stesso modo vanno tritati i peperoncini, sia quello rosso che quello verde.

Peperoncino macinato ritirato ossido etilene dettagli
Peperoncino macinato (Foto di chamillew AdobeStock)

Inserite dunque quest’ultimi due ingredienti all’interno di una padella con un filo d’olio extravergine di oliva e iniziate a far soffriggere il tutto. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Alessandro Borghese, ricetta light delle polpette di melanzane. Pronte in pochi minuti

Dopo qualche minuto, il tempo che l’olio avrà assorbito il sapore dell’aglio, rimuovete quest’ultimo dalla padella. Inserite dunque tutti i 400 grammi di passata di pomodoro e aggiustate il tutto con qualche pizzico di sale.

A questo punto la pasta avrà finito di cuocersi (ricordate di scolarla un paio di minuti prima rispetto alla cottura completa riportata sulla confezione). Andrà quindi aggiunta nella padella e mantecata a fuoco medio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pasta alla gricia rivisitata con le nocciole, un primo piatto delizioso

Il piatto è quasi pronto per essere servito: Basterà aggiungere un po’ di prezzemolo tritato e le vostre penne all’arrabbiata saranno pronte. Buon appetito!