Allerta dolcificanti artificiali: non sono più salutari dello zucchero

Allerta dolcificanti artificiali: non sono più salutari dello zucchero

I dolcificanti artificiali non sono più salutari dello zucchero bianco e possono persino essere dannosi, secondo un recente studio. Non vi è “alcuna prova” dei benefici per la salute degli edulcoranti rispetto allo zucchero.

Una revisione di 56 studi sugli edulcoranti non ha rilevato differenze significative nel peso, nella glicemia o nella salute orale delle persone rispetto alle persone che mangiano zucchero. La ricerca, pubblicata sul British Medical Journal, confrontava la salute delle persone che utilizzavano dolcificanti non zuccherini con quelli che non lo facevano. Sono stati riscontrati livelli leggermente più bassi di aumento di peso, indici di massa corporea più bassi (BMI) e livelli di zucchero nel sangue tra gli utenti di dolcificanti, ma ha detto che le prove erano deboli.

“Non sono state rilevate prove di benefici per la salute derivanti da dolcificanti non zuccherini e non è stato possibile escludere potenziali danni”, ha affermato il dott. Joerg Meerpohl, ricercatore capo. “Per la maggior parte dei risultati, non sembrava esserci alcuna differenza statisticamente o clinicamente rilevante tra l’assunzione e l’assenza di assunzione o tra diverse dosi di edulcoranti non zuccherini”.

Il dolcificante aspartame è stato collegato al cancro e al danno epatico in passato. Altri dolcificanti, tra cui la saccarina e il sucralosio, hanno suscitato preoccupazioni simili e i ricercatori di questo nuovo studio non possono escludere effetti dannosi. La ricerca, condotta da scienziati di tutta Europa e guidata dal dott. Meerpohl, dell’Università tedesca di Friburgo, è la più completa nel suo genere. Oltre al peso e alla salute orale ha anche considerato il rischio di cancro, malattie cardiache, malattie renali ed effetti sul loro umore e comportamento.

Il professor King Sanders del King’s College di Londra ha dichiarato: “I risultati di questo studio non sono sorprendenti e confermano l’opinione che i dolcificanti artificiali non sono una bacchetta magica per prevenire l’obesità. La sostituzione di bevande zuccherate con dolcificanti artificiali aiuta a prevenire l’aumento di peso nei bambini, ma non è superiore all’alternativa preferita – l’acqua.”

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post