Applesauce

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 25 minuti
Applesauce: la preparazione

PRESENTAZIONE

L’applesauce è un composto a base di mele leggermente speziato da adoperare per sostituire il burro nelle ricette nella proporzione 1:1, ma può essere usata anche per accompagnare le carni bianche, in particolar modo il petto di pollo, oppure alcuni tipi di formaggi, per ammorbidire i pancakes o i biscotti o per addolcire lo yogurt greco, le patatine fritte o può essere usato come dessert.

Viene molto utilizzata nel Regno Unito, in Nord America e in molti Paesi europei e vi assicuriamo che ha davvero un sapore delizioso e attraente. Inoltre è un valido aiuto se soffrite di diarrea…

Questo composto senza zucchero ha un basso apporto di calorie (5 kcal per 10 grammi di prodotto, ma considerate che a voi servirà solo un cucchiaio…!). Per aromatizzare potete utilizzare cannella a bastoncini, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, zafferano, anice, pepe verde e quant’altro preferite.

La applesauce può essere congelata sotto forma di cubetti nelle tradizionali formine per il ghiaccio, in modo da poter essere scongelata all’occorrenza. Oppure potete conservarla sottovuoto in vasetti sterilizzati, anche se la soluzione in freezer è più comoda e veloce.

ThinkstockPhotos-470818316

INGREDIENTI

  • 1 kg di mele
  • Un cucchiaino di cannella
  • Un bicchiere d’acqua
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate per bene le mele, togliete la buccia e affettatele a pezzetti piccoli. Mettetele in una pentola dal fondo abbastanza spesso, insieme a mezzo bicchiere di acqua e al sale iodato, e fate cuocere per una ventina di minuti a fuoco moderato, fino a quando le mele non diventano polpa.

Passate le mele al setaccio e mettete di nuovo sul fuoco per cinque minuti, insieme alle spezie in polvere, in modo da fare addensare il tutto. A questo punto la vostra applesauce senza zucchero è pronta per essere utilizzata in tavola o in cucina.

Con le bucce e i torsoli potete preparare la pectina da utilizzare come base per marmellate senza zucchero e confetture varie.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Applesauce

Applesauce
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

L’applesauce è un composto a base di mele leggermente speziato da adoperare per sostituire il burro nelle ricette nella proporzione 1:1, ma può essere usata anche per accompagnare le carni bianche, in particolar modo il petto di pollo, oppure alcuni tipi di formaggi, per ammorbidire i pancakes o i biscotti o per addolcire lo yogurt greco, le patatine fritte o può essere usato come dessert.

Viene molto utilizzata nel Regno Unito, in Nord America e in molti Paesi europei e vi assicuriamo che ha davvero un sapore delizioso e attraente. Inoltre è un valido aiuto se soffrite di diarrea…

Questo composto senza zucchero ha un basso apporto di calorie (5 kcal per 10 grammi di prodotto, ma considerate che a voi servirà solo un cucchiaio…!). Per aromatizzare potete utilizzare cannella a bastoncini, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, zafferano, anice, pepe verde e quant’altro preferite.

La applesauce può essere congelata sotto forma di cubetti nelle tradizionali formine per il ghiaccio, in modo da poter essere scongelata all’occorrenza. Oppure potete conservarla sottovuoto in vasetti sterilizzati, anche se la soluzione in freezer è più comoda e veloce.

ThinkstockPhotos-470818316

INGREDIENTI

  • 1 kg di mele
  • Un cucchiaino di cannella
  • Un bicchiere d’acqua
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate per bene le mele, togliete la buccia e affettatele a pezzetti piccoli. Mettetele in una pentola dal fondo abbastanza spesso, insieme a mezzo bicchiere di acqua e al sale iodato, e fate cuocere per una ventina di minuti a fuoco moderato, fino a quando le mele non diventano polpa.

Passate le mele al setaccio e mettete di nuovo sul fuoco per cinque minuti, insieme alle spezie in polvere, in modo da fare addensare il tutto. A questo punto la vostra applesauce senza zucchero è pronta per essere utilizzata in tavola o in cucina.

Con le bucce e i torsoli potete preparare la pectina da utilizzare come base per marmellate senza zucchero e confetture varie.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post