Aragostine con crema chantilly

PREPARAZIONE: 60 minuti COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Aragostine con crema chantilly
LA PREPARAZIONE
INGREDIENTI

 

1

Nell’impastatrice mettete farina, miele e sale sciolto in acqua fino ad ottenere un composto uniforme, versate su un tavolo di lavoro e lavorate fino a quando non inizierà a solidificarsi. Con un mattarello stendete la sfoglia e continuate con una sfogliatrice fino a giungere allo strato più sottile. Avrete una sfoglia lunga alcuni metri.

2

Sciogliete lo strutto o il burro e spennellate un lato della sfoglia, poi arrotolatela su se stessa in modo meticoloso e senza lasciare spazi, aggiustate i bordi e mettete in frigo per 24 ore.

3

Ora preparare la pasta choux: mescolate burro, acqua, sale e zucchero e fate bollire, unite la farina e mescolate per pochi minuti. Spegnete il fuoco e unite le uova, mescolate con una frusta elettrica a bassa velocità fino ad avere un composto liscio e uniforme.

4

Dopo un giorno di riposo prendete il rotolo dal frigorifero e tagliate a fette di 1 cm e, con la punta delle dita, appiattite formando una conchiglia. Per formare la coda riempite metà conchiglia di pasta choux aiutandovi con una sacca da pasticciere e chiudete facendo pressione sui bordi. Mettete le conchiglie su una teglia rivestita di carta da forno e fate cuocere a 200° C per mezz’ora.

5

Intanto preparate la crema la crema chantilly: In una pentola versate il latte, la panna e la bacca di vaniglia incisa e fate bollire. In una ciotola a parte montate i tuorli d’uovo e lo zucchero e subito dopo addizionate la farina. Versate il composto nel latte e proseguite la cottura senza mescolare per un minuto, lavorate con una frusta per un minuto e spegnete. Quando sarà raffreddata montate la panna e amalgamate alla crema.

6

Quando le aragostine saranno ormai fredde farcitele con la crema aiutandovi con la sacca da pasticciere, bucando un angolo con il beccuccio. Infine spolverate con zucchero a velo prima di servire le vostre aragostine con crema chantilly.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post