Arriva l’ora legale: cibi consigliati e da evitare

Arriva l’ora legale: cibi consigliati e da evitare

A pochi giorni dall’entrata della primavera passiamo dall’ora solare a quella legale e per molti italiani è una buona dose di stress e confusione. Anche in questo caso l’alimentazione ci viene in aiuto per aiutarci a combattere l’insonnia e conciliare il sonno nel migliore dei modi.

A darci qualche consiglio utile è la Coldiretti che suggerisce di consumare pasta, pane, riso, lattuga, radicchio, agli, formaggi freschi, latte caldo e frutta dolce. In questi primi giorni di cambio orario ”un italiano su cinque ha difficoltà a dormire. E il cambiamento dell’orologio incide sulla qualità del sonno con il rischio di ansia, nervosismo, malumore, mal di testa e tensione muscolare. E’ quindi importante favorire in ogni modo un corretto riposo con l’alimentazione che – sottolinea – gioca un ruolo strategico: ci si addormenta difficilmente a digiuno o comunque non sazi, ma anche nei casi di eccessi alimentari, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti”.

Gli alimenti che conciliano il sonno contengono il triptofano che favorisce la sintesi della serotonina, il neuromediatore del benessere e il neurotrasmettitore cerebrale che stimola il rilassamento, oltre a favorire il buon umore. Bene anche la tradizionale camomilla, aggiunge la Coldiretti, con l’accortezza però di non lasciarla in infusione per più di due minuti, altrimenti si rischia l’effetto contrario

Ma esiste anche una “black list” di alimenti sconsigliati: tè, cioccolato, caffè e superalcolici. A cena evitare curry, pepe, paprika e sale in abbondanza, ma anche salatini e pietanze contenenti dado da cucina. Da escludere anche la carne rossa, fonte di tirosina, aminoacido che innalza la produzione dell’adrenalina, l’ormone stimolante che blocca il sonno. Mettete da parte anche gelati alle creme in quanto ricchi di zuccheri e grassi che danneggiano il riposo rallentando la digestione.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post