Bere un amaro dopo un pasto fa digerire? Ti spieghiamo tutta la verità

Molte persone sono solite bere un amore dopo un pasto; ma ciò fa veramente digerire? Andiamo a scoprire tutta la verità secondo le opinioni dei massimi esperti di settore.

bere amaro dopo pasto fa digerire
Il whiskey, uno degli amari per eccellenza (stevepb da Pixabay)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Biscotti salati al formaggio più buoni che mai. Con questa ricetta sorprenderai tutti
  2. Salame al cioccolato, ricetta di Cracco. Il tocco dello chef che nessuno si aspettava
  3. Risotto dello stalliere, il piatto della primavera con solo 3 ingredienti. Possono farlo tutti

Molte persone sono solite bere un amaro dopo il pasto perché è credenza comune che esso faccia digerire meglio tutto ciò che si è ingerito.

Dal Fernet Branca al whiskey, dallo Jagermeister al Cynar: il campo di queste bevande in cui muoversi è veramente sconfinato.

Sono somministrati nel classico bicchierino da shot o magari anche in bicchieri più grandi se accompagnati da qualche cubetto di ghiacchio.

Ma gli amari fanno veramente digerire? La credenza comune è vera? Andiamo a scoprire cosa dicono i massimi esperti di settore riguardanti quest’ambito.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bere un amaro dopo il pasto fa digerire?

Come molto spesso accade, le credenze comuni sono unicamente falsi miti da sfatare. Infatti ogni tipo di alcol non favorisce una miglior digestione.

Anzi, irrita considerevolmente lo stomaco (il bruciore che sentiamo dopo aver bevuto un bicchierino di super alcolico è dovuto da questo) e non ha nessun proprietà digestiva.

come digerire meglio
Benessere della pancia (Alicia_Harper da Pixabay)

C’è un però: alcune proprietà digestive potrebbero risalire alle erbe contenute negli amari quali liquirizia, anice, fiori di sambuco o menta.

Questi ingredienti infatti favorirebbe un miglior digestione a fine pasto ma potrebbero essere assunte tramite altri modi.

Cosa bere dunque per digerire a fine pasto?

Il consiglio principale che possiamo fornirvi per questa domanda è quella di bere un tè verde o comunque un infuso dopo il pasto.

In esso andranno inseriti gli ingredienti citati precedentemente. Tutto ciò favorirà in modo considerevole la vostra digestione dopo il pasto.

tè verde infusi per digerire
Infusi e tè verde (Pexels da Pixabay)

Infine vi raccomandiamo di non zuccherare queste bevande in modo da intaccare l’indice glicemico.

In tal maniera avrete i vantaggi di tutte le proprietà benefiche e digestive degli infusi senza andar incontro ai possibile pericoli dell’alcol che come tutti sanno, non sono proprio irrilevanti.