Bevanda depurativa all’ananas per disintossicarsi dopo le grandi abbuffate

Bevanda depurativa all’ananas per disintossicarsi dopo le grandi abbuffate

LA PREPARAZIONE
di Marco

Bevanda depurativa all’ananas per disintossicarsi dopo le grandi abbuffate dell’ultimo periodo: pronta in 10 minuti, come si prepara e quali ingredienti occorrono

Ananas bevanda depurativa
Ananas: come si prepara la bevanda depurativa

Avete mangiato tanto in queste feste natalizie? Effettivamente, tra cenone della vigilia di Natale, pranzo, Santo Stefano, vigilia di Capodanno, primo gennaio, è difficile non mettere su neanche un chilo. Soprattutto, però, potrebbe esserci qualcuno che non ha digerito tutto quel cibo e pertanto vorrebbe, adesso, rimediare in qualche modo. Rimediare purificando un po’ il proprio organismo. Ma come farlo? Esistono vari metodi e quello che vi proponiamo oggi è un po’ alla portata di tutti. Vi parleremo, infatti, di una bevanda a base di ananas, un frutto che piace quasi a tutto e che ha un gusto molto dolce. Vediamo bene in cosa consiste.

Bevanda depurativa all’ananas per ‘disintossicarsi’ dopo le abbuffate natalizie

L’ananas è un frutto tropicale che fa molto bene alla salute. Sì, infatti, è ricco di vitamina C e di minerali, potassio e magnesio. E’ per questo che, attualmente, dopo una abbuffata ‘esagerata’ come quella degli ultimi giorni, non c’è niente di meglio di una bevanda fatta con questo magnifico frutto. Ma cosa ci serve, quali sono gli ingredienti per preparare questa bevanda?

  • Buccia di ananas
  • Cannella
  • Zenzero
  • Acqua

Come si prepara?

Per prima cosa, bisogna tagliare a pezzi più o meno piccoli la buccia dell’ananas. Poi, passiamo a tagliare anche lo zenzero. Prendiamo tutto quello che abbiamo preparato fino ad ora e versiamolo in una pentola con dell’acqua. Ponetela sui fornelli ed aspettate che arrivi a bollire. A questo punto, filtrate il succo. Ecco, la bevanda depurativa all’ananas è già pronta. Sarà gustosa e porterà tantissimi benefici al vostro organismo dopo le abbuffate di questo periodo natalizio.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post