Brioches allo yogurt senza uova

PREPARAZIONE: 30 minuti + 12 ore di lievitazione COTTURA: 15-20 minuti
Brioches allo yogurt senza uova: la preparazione

PRESENTAZIONE

Le brioches allo yogurt senza uova sono una delle tipiche merende per la prima colazione, ideali per inzupparle nel latte o farcirle con confettura o Nutella. Oppure da mangiare semplicemente con una spolverata di zucchero a velo. Niente di meglio per cominciare una nuova dura giornata.

ThinkstockPhotos-466630258

INGREDIENTI

  • 260 gr farina 00
  • 8 gr sale
  • 280 gr farina manitoba
  • 18 gr lievito di birra
  • 250 gr yogurt greco
  • Una bacca di vaniglia
  • 120 gr latte intero
  • 30 gr zucchero di canna
  • 60 gr burro
  • 60 gr zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Setacciate le farine in una terrina, aggiungete il lievito disidratato, mescolate e versate tutto nella tazza di una planetaria, aggiungendo lo zucchero semolato.

Attivate la planetaria e addizionate il latte a temperatura ambiente, poi lo yogurt, i semini di una bacca di vaniglia e infine il sale.

Lavorate il composto fino a quando non aderirà alle pareti, addizionate un pezzetto di burro alla volta e proseguite la lavorazione.

Quando l’impasto si sarà attaccato al gancio della planetaria riponetelo sul tavolo di lavoro precedentemente oleato e amalgamate per alcuni secondi fino a dargli una forma arrotondata.

Mettete l’impasto in una ciotola e copritela con la pellicola trasparente e fatela lievitare nel forno spento e con luce accesa per due ore, ad una temperatura di 30°.

Dopo che l’impasto sarà lievitato del doppio rovesciatelo su un piano di lavoro e lavorate il tutto.

Riponete l’impasto nella ciotola, ricopritela con la pellicola e mettete in frigo per 12 ore.

Due ore prima di riprendere la preparazione tirate fuori dal frigo.

Rovesciate sul piano di lavoro precedentemente infarinato, tagliate l’impasto a metà , una metà copritela con la pellicola, l’altra lavoratela con un mattarello in modo da ottenere una sfoglia sottile e con la taglia pasta sezionate tanti triangoli con base di 8-10 cm.

Iniziate ad arrotolare partendo dalla base verso la punta.

Spennellateli con un po’ di latte e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Sfornateli quando vedrete che inizieranno a dorarsi. Procedete in maniera simile con l’altra metà dell’impasto.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Brioches allo yogurt senza uova

Brioches allo yogurt senza uova
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

Le brioches allo yogurt senza uova sono una delle tipiche merende per la prima colazione, ideali per inzupparle nel latte o farcirle con confettura o Nutella. Oppure da mangiare semplicemente con una spolverata di zucchero a velo. Niente di meglio per cominciare una nuova dura giornata.

ThinkstockPhotos-466630258

INGREDIENTI

  • 260 gr farina 00
  • 8 gr sale
  • 280 gr farina manitoba
  • 18 gr lievito di birra
  • 250 gr yogurt greco
  • Una bacca di vaniglia
  • 120 gr latte intero
  • 30 gr zucchero di canna
  • 60 gr burro
  • 60 gr zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Setacciate le farine in una terrina, aggiungete il lievito disidratato, mescolate e versate tutto nella tazza di una planetaria, aggiungendo lo zucchero semolato.

Attivate la planetaria e addizionate il latte a temperatura ambiente, poi lo yogurt, i semini di una bacca di vaniglia e infine il sale.

Lavorate il composto fino a quando non aderirà alle pareti, addizionate un pezzetto di burro alla volta e proseguite la lavorazione.

Quando l’impasto si sarà attaccato al gancio della planetaria riponetelo sul tavolo di lavoro precedentemente oleato e amalgamate per alcuni secondi fino a dargli una forma arrotondata.

Mettete l’impasto in una ciotola e copritela con la pellicola trasparente e fatela lievitare nel forno spento e con luce accesa per due ore, ad una temperatura di 30°.

Dopo che l’impasto sarà lievitato del doppio rovesciatelo su un piano di lavoro e lavorate il tutto.

Riponete l’impasto nella ciotola, ricopritela con la pellicola e mettete in frigo per 12 ore.

Due ore prima di riprendere la preparazione tirate fuori dal frigo.

Rovesciate sul piano di lavoro precedentemente infarinato, tagliate l’impasto a metà , una metà copritela con la pellicola, l’altra lavoratela con un mattarello in modo da ottenere una sfoglia sottile e con la taglia pasta sezionate tanti triangoli con base di 8-10 cm.

Iniziate ad arrotolare partendo dalla base verso la punta.

Spennellateli con un po’ di latte e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Sfornateli quando vedrete che inizieranno a dorarsi. Procedete in maniera simile con l’altra metà dell’impasto.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post