Cancro al seno: i benefici di aglio e cipolla crudi

Cancro al seno: i benefici di aglio e cipolla crudi

di Ivana Tramontano

cancro al seno

Mangiare cipolla cruda e aglio ogni giorno può ridurre il rischio di cancro al seno di una donna secondo una nuova ricerca condotta a Puerto Rico.

Gli scienziati hanno analizzato le abitudini alimentari di oltre 600 donne a Puerto Rico, dove i tassi della malattia sono saliti alle stelle negli ultimi decenni. Hanno scoperto che coloro che mangiavano più di una porzione di Sofrito a base di cipolla e aglio al giorno avevano il 67% in meno di probabilità di sviluppare il cancro al seno. Tuttavia, il consumo di cipolle e aglio in una forma diversa non ha avuto gli stessi benefici, hanno scoperto gli scienziati.

Le ricette di Sofrito variano ma in genere consistono in cipolle crude e aglio, insieme a pomodori, peperoni e coriandolo. Mangiare cipolle e aglio crudo può essere la chiave, con studi precedenti che suggeriscono che i loro antiossidanti che combattono il cancro vengono distrutti quando riscaldati.

Gli studi hanno suggerito che mangiare un sacco di cipolle e aglio riduce il rischio di una persona di cancro ai polmoni, alla prostata e allo stomaco. Tuttavia, si sapeva poco su come gli ingredienti di base influenzano le probabilità del cancro al seno di una donna. Per saperne di più, gli scienziati hanno analizzato le donne che hanno preso parte allo studio Atabey sul cancro al seno a Puerto Rico tra novembre 2008 e giugno 2014.

Tutte le donne, di età compresa tra 30 e 79 anni, hanno completato un questionario alimentare che ha chiesto informazioni sul consumo di cipolla e aglio nell’ultimo anno. Ha anche chiesto specificamente quanto spesso mangiano il sofrito, che è ampiamente usato nella cucina portoricana. I risultati hanno rilevato che c’era una “tendenza verso un minor rischio di cancro al seno” con un aumento del consumo di cipolla e aglio. Tuttavia, le donne che hanno consumato sofrito ogni giorno sono risultate significativamente meno a rischio.

La quercetina, un antiossidante nelle cipolle, sopprime una proteina mutante nel carcinoma mammario, come dimostrato da studi precedenti. E l’allicina, un composto presente nell’aglio, inibisce la divisione cellulare incontrollata. Tuttavia, questi antiossidanti sono “sostanzialmente ridotti per riscaldamento a 100 ° C (212 ° F) per 40-60 minuti”, hanno scritto gli scienziati. E solo un minuto di aglio al microonde “blocca la sua capacità di inibire un noto cancerogeno nel DNA delle cellule mammarie di ratto”, hanno aggiunto. Gli scienziati sottolineano, tuttavia, che il loro studio è stato piccolo, con solo 12 dei partecipanti che non hanno mai mangiato cipolla, aglio o sofrito.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post