A Capodanno boom dell’influenza: consigli utili e rimedi naturali

A Capodanno boom dell’influenza: consigli utili e rimedi naturali

L’insta raggiungendo il suo picco in questo periodo di Capodanno: secondo il bollettino dell’Iss dall’11 al 17 dicembre si è arrivati ad un’incidenza di 4,47 casi per mille assistiti per un totale di circa 270.000 casi, dal 18 al 24 dicembre si sono circa 387 mila nuovi casi di influenza, per un totale di circa 1 milione e 403 mila Italiani colpiti dai virus dall’inizio della sorveglianza.

La fascia di età più colpita è quella dei bambini sotto i cinque anni, con circa 12,68 casi per mille assistiti, seguita da quella tra i 5 e 14 anni con 7,19 casi. Più bassi i valori nelle fasce più adulte, con 4,09 casi tra i 15 e 64 anni e negli anziani over65 con 1,99 casi. Secondo le stime degli esperti sarà la peggiore influenza degli ultimi dieci anni: in Australia ha fatto 52 vittime tra giovani e bambini. I sintomi più evidenti sono febbre alta, dolori articolari e mal di testa.

Al di là delle cure mediche consigliate dal vostro medico di fiducia possiamo sempre seguire alcuni consigli utili e naturali che sono sempre utili per prevenire e curare l’influenza. Il primo accorgimento è lavarsi le mani, coprirsi la bocca con un fazzoletto o con il braccio quando si starnutisce o tossisce, restare a casa quando si presentano i sintomi dell’influenza.

La prima regola è il riposo. Il nostro organismo è impegnato a combattere l’infezione in corso e se il corpo è riposato il sistema immunitario avrà vita più facile contro l’influenza. Niente lavoro, sforzi fisici o emozioni forti: letto o divano, coperte e tanta tranquillità sono forse il rimedio principe contro l’influenza.

Se tra i sintomi avvertite anche mal di gola può essere utile fare degli sciacqui con un’emulsione ottenuta mescolando acqua tiepida, succo di limone e miele. Altra cosa utile da fare, è bere molti liquidi: acqua naturale a temperatura ambiente, tisane, camomilla, tè leggero o meglio deteinato. La cosa migliore è bere spesso piccole quantità di liquidi non zuccherati ed evitare assolutamente di assumere alcolici.

Uno dei rimedi naturali più semplici è una bella tazza di latte calde, possibilmente scremato, addolcito con un cucchiaio di miele biologico. Inoltre attenzione a ciò che mangiate. Riducete drasticamente il consumo di dolci e cibi elaborati. Andranno bene verdure, spremute di arancia, brodi leggeri, pasta o riso in bianco, carne bianca o pesce preparati con cotture light.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post