Cappuccino: quante calorie e come farlo in casa

Cappuccino: quante calorie e come farlo in casa

Il cappuccino è una delle bevande più amate dagli italiani e ogni mattino sono milioni le tazze che vengono consumate a casa o nei bar. Ma quante calorie contiene un cappuccino? Inoltre, è salutare per la nostra salute?

In media un cappuccino non zuccherato contiene 90 calorie, con l’aggiunta dello zucchero si arriva a 120. Se poi abbiniamo una brioches farcita si arriva a quota 350-400. Solitamente al bar viene realizzato con il latte intero, mentre se preferite seguire un regime ipocalorico, senza però volervi privare di un cappuccino, sarebbe il caso di prepararlo in casa, utilizzando il latte parzialmente scremato e il dolcificante al posto dello zucchero. In tal maniera il numero delle calorie si dimezza fino a 70 Kcal.

Ovviamente se state seguendo una dieta ferrea il cappuccino non è la colazione ideale per tutti i giorni. Per smaltirlo serviranno 10 minuti di corsa. Meglio se al risveglio consumate cereali integrali, frutta fresca e un tè verde. Ma è anche vero che non ci si può privare di tutto nella vita, quindi un bel cappuccino fatto in casa di tanto in tanto non fa male.

Procedimento

Procuratevi 12 cl di latte, una tazza di caffè, un montalatte elettrico e zucchero quanto basta. Se preferite una schiuma corposa optate per il latte intero, ma anche con il latte parzialmente scremato il risultato sarà soddisfacente.

Fate scaldare il latte in un pentolino, facendolo diventare caldo ma non bollente. Versate in una ciotola e montate con l’aiuto del montalatte (o una frusta elettrica), fin quando la superficie non diventa spumosa e lucida. Lasciate riposare per 5 minuti.

Preparate il caffè, versatelo in una tazza e aggiungete piano piano il latte. Infine potete guarnire il vostro cappuccino con una spolverata di cacao amaro o una noce di panna montata sulla schiuma. Buona colazione a tutti!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post