Carenza di Vitamina D, pericolo per la salute. Se non la assumi può essere pericoloso

Avere una carenza di Vitamina D può comportare gravi rischi per la salute, in questo caso è meglio correre immediatamente ai ripari prima che possa portare a conseguenze pericolose

sole carenza vitamina D
Prendere il sole (AdobeStock di WavebreakMediaMicro)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

La Vitamina D è un elemento importantissimo per il salute del nostro organismo. Fatta eccezione per il burro e per lo yogurt è poco presente all’interno degli alimenti ma è possibile assumerlo semplicemente attraverso l’esposizione al sole.

Anche se non ci sono prove certe, potrebbe essere questo il motivo per il quale durante l’estate quando solitamente facciamo il pieno di raggi solari, tendiamo a sentirci molto più carichi ed energici.

Alcune delle funzioni biologiche fondamentali della Vitamina D riguardano l’omeostasi e metabolismo del calcio e del fosfato. Inoltre riesce ad influire positivamente sulla crescita dello scheletro e soprattutto, cosa sempre molto apprezzata, previene l’invecchiamento.

È chiaro quindi che una carenza di Vitamina D può comportare rischi, anche significativi, per la salute e che nel caso se ne soffrisse è meglio correre immediatamente ai ripari.

I rischi della carenza di Vitamina D

Alcuni studi condotti da scienziati dell’Università della Danimarca in collaborazione con dei colleghi australiani ha studiato un possibile collegamento fra la carenza di Vitamina D e un disturbo molto grave come la schizofrenia.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

sole carenza vitamina D
Prendere il sole (AdobeStock di stockbusters)

I soggetti presi in analisi, si tratta di un campione di ben 2600 persone, hanno sviluppato questa patologia in età adulta. A quanto pare ben nel 44% dei pazienti è stata individuata una carenza significativa di Vitamina D.

Questa percentuale del campione analizzata era formata da soggetti provenienti tutti da aree geografiche situate a nord. Qui infatti notoriamente la presenza del sole è molto meno intensa rispetto alle regioni del sud.

Gli scienziati quindi hanno ipotizzato che la possibile insorgenza della schizofrenia in età adulta possa avere fra le sue cause proprio la carenza di Vitamina D.

Un’ipotesi che ha spinto i ricercatori a chiedersi se, per prevenire la nascita di questa patologia, potesse rivelarsi utile somministrare alle donne in gravidanza che vivono in paesi del nord degli integratori di Vitamina D.

sole carenza vitamina D
Schizofrenia (foto da AdobeStock di Feng Yu)

Per ora quindi le ricerche condotte non sono riuscite a dare una risposta certa nella speranza di prevenire la schizofrenia che è considerata una delle patologie psichiatriche più debilitanti.