Cartellate pugliesi: un dolce semplice e gustoso

PREPARAZIONE: 60 minuti COTTURA: 10 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Cartellate pugliesi: un dolce semplice e gustoso
LA PREPARAZIONE
INGREDIENTI
  • 250 g Farina
  • 250 g Semola di grano duro
  • ml Olio d'oliva
  • 120 ml Vino bianco
  • 100 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 250 g Vinocotto o miele
  • q.b. Codette colorate

Volete preparare le cartellate pugliesi? Siete nel posto giusto seguite le nostre indicazioni e otterrete un dolce uguale a quello comprato in pasticceria, ma l’unica differenza è che stato preparato in casa con ingredienti di ottima scelta. Vi aspettiamo ai fornelli!

Sulle tavole pugliesi e zone limitrofe a Natale compaiono le cartellate, un dolce che ha radici millenarie e la cui preparazione è un autentico rito conviviale. E’ un dolce non semplicissimo da realizzare che richiede ingredienti semplici ma molta pazienza e una certa bravura. Secondo alcuni sarebbero in auge già dal VI secolo a.C. come testimonierebbe una pittura rupestre rinvenute vicino a Bari, dove sono rappresentati dei dolci molto simili di origine greca realizzati come offerte votive da donare agli Dei.

La preparazione è basata su tre ingredienti semplici principali: la farina, l’olio e il vino bianco. Una volta che l’impasto raggiunge una consistenza elastica viene lasciato riposare per 30 minuti e poi arriva la parte più difficile,. Si ricavano delle sfoglie sottilissime suddivise in strisce con la rotella che vengono attorcigliate a forma di rosa. Le cartellate vengono lasciate tutta la note su dei vassoi ricoperti con teli di cotone. Il giorno dopo vengono fritte e poi imbevute di vincotto oppure nel miele.

1

Iniziate con il mettere in un pentolino l’olio e il vino e fateli riscaldare. In un altro pentolino mettete l’acua e lasciatela intiepidire.

2

Mettete la farina e la semola a fontana su un piano di lavoro, aggiungete al centro lo zucchero, il sale, l’olio e il vino che avete scaldato in precedenza e l’acqua e impasta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

3

A questo punto con l’impasto formate un filone e tagliatelo a pezzetti.

4

Prendente ciasscun pezzetto e stendetelo con l’aiuto di una macchinetta fino ad ottenere una  sfoglia abbastanza sottile.

5

Con l’aiuto di una rotella rotella tagliate delle strisce alte 2,5 cm e lunghe circa 28 cm.

6

Piegate le strisce a metà e pizzicate le strisce ogni 2cm formando dei piccoli calici, poi arrotolatele su se stesse a forma di spirale, ponetele su un piano da lavoro e lasciatele asciugare per tutta la notte.

7

Trascorso tale tempo friggete le cartellate in abbondante olio bollente. Quando le cartellate saranno ben cotte scolatele e adagiatele su un foglio di carta assorbente in modo da togliere l’olio in eccesso.

8

In un altro tegame mettete a bollire il vincotto o il miele e cominciate a calare le cartellate,fatele impregnare bene, giratele una sola volta e scolatele.

9

Sistematele in una coppa di vetro  e decorate la superficie con delle codette colorate. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta!

10

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post