Casa calda d’inverno: come mantenere il calore con un trucchetto speciale

0
28
casa inverno calore

Casa calda d’inverno: vi sveliamo il trucchetto per mantenere il calore a lungo e risparmiare qualche soldo sulla bolletta

Quando si vive una casa piuttosto grande o si necessità un ricircolo d’aria continuo per via di muffa sulle pareti, la dispersione del calore è inevitabile. Una casa ben areata, soprattutto al mattino permette di avere aria pulita e fresca. Spesso però, si possono commettere alcuni errori che fanno gonfiare vertiginosamente le nostre bollette e in un periodo di risparmio come questo, non è il massimo. Attuare alcuni trucchetti in casa per averla più calda a lungo potrebbe farci risparmiare oltre 200 € in bolletta. Vediamone allora insieme  qualcuno piuttosto efficace per evitare la dispersione del calore

LEGGI ANCHE: Termosifoni: come risparmiare sulla bolletta con un trucchetto sorprendente

Casa d’Inverno: mantieni il calore a lungo con questi utili trucchetti

casa inverno calore
Vagliate la possibilità di abbandonare eventuali stufe elettriche sostituendole con quelle a gas o pellet. Avrete un gran risparmio sulla prossima bolletta!

L’errore da sottolineare prima di tutto, comune a tantissimi, è quello di impostare i termosifoni e i caloriferi ad un’alta temperatura. In realtà, non sono queste a mantenere calda la casa, piuttosto una temperatura più bassa e continua. Impostiamo il calorifero tra i 20° ed i 24° per godere di un calore continuo e ben mantenuto.

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

I termosifoni devono essere sempre liberi da oggetti e vestiti, non solo per evitare incidenti ma anche per permettere al calore di riempire le stanze a dovere. Impostate la temperatura tra il minimo ed il medio per una piacevole sensazione costante e duratura. Se avete la possibilità di impostare un timer, preparatelo 30 minuti prima del vostro risveglio mattutino, in questo modo le camere saranno già confortevoli. Attenzione particolare va rivolta agli spifferi perché sono proprio questi a riempire la casa dal freddo esterno.

Utilizzate dei salsicciotti di stoffa o tessuto che potete preparare voi cucendo due strisce lunghe e riempiendole di cotone od ovatta. Fate areare solo il tempo necessario e se siete abituati a fumare in casa, procuratevi un depuratore. Se in particolare le vostre case sono grandi e composte da diverse stanze, utilizzate i tappeti di lana o microfibra poiché sono capaci di trattenere il calore e distribuirlo verso il basso. Un pannello riflettente da sistemare tra il termosifone ed il muro permette di avere più calore in casa e mantenerlo a lungo, ma potrete anche utilizzare della comune carta d’alluminio. Un altro semplice trucchetto è quello di chiudere le porte delle camere che in quel momento non stiamo abitando. In questo modo il calore non verrà disperso e potrete goderne per diverso tempo!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM