Castagnole alle mele ricetta light, solo 35 l’kcal. Una tira l’altra

Le castagnole alle mele sono una golosità irresistibile: ecco la ricetta della loro versione light per poterle gustare senza sensi di colpa.

Castagnole alle mele: la ricetta
Castagnole alle mele (Foto Pixabay di ivabalk)

Voglia di dolce, ma si è a dieta? Le castagnole alle mele in versione light sono la svolta. Si tratta di prelibatezze golosissime dal basso apporto kcal con cui appagare il palato, senza sensi di colpa.

Protagoniste assolute di questi dolcetti, parti a circa 35 kcal l’uno, sono le mele: frutto di stagione, è molto amato nonché ricco di benefici per l’organismo: fonte di vitamine permette di ridurre i livelli di colesterolo e aiuta il sistema nervoso nel suo corretto funzionamento.

Molto versatili e sazianti, sono usate in innumerevoli ricette, tra torte e biscotti, perfette anche per proposte in chiave fit come nel caso di questa ricetta con cui dare vita a bontà stratosferiche. Queste possono essere gustate come coccola a merenda o post pasto per chiuderlo al meglio.

Castagnole alle mele: la ricetta

Una preparazione golosa, ma al contempo dietetica realizzabile come pochi e semplici step. Ecco come preparare le castagnole dalle mele.

Tortelli di mele ricetta carnevale
Le mele per preparare i tortelli (foto di Johanna Mühlbauer AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 150 ml di yogurt bianco intero
  • 220 gr di farina 00
  • 2 uova medie
  • cannella q.b.
  • 1 mela
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 40 g di dolcificante stevia
  • sale q.b.
  • zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO (circa 40 min)

Si parte unendo yogurt e dolcificante amalgamando tutto per bene per poi incorporare uova, sale e cannella, farina e lievito, setacciati prima.

Il composto va lavorato per far sì che non si formino grumi e si amalgamai al meglio. Si prende poi la mela, togliendo la buccia, e si tagliano a pezzi sottili e di piccole dimensione trasferendoli in un contenitore e aggiungendo il succo di limone.

Si uniscono mele e composto per prendere una teglia foderata con carta da fono. Su questa si posano come delle palline create con il composto grazie a un cucchiaio.

Profumo cibo dona felicità
Forno (Foto di brizmaker per AdobeStock)

Si passa alla cottura in forno a 180 gradi per venti minuti fin tanto che non sono dorate. Una volta pronte si spolvera sopra lo zucchero a velo per poi essere pronti da gustare ancora caldi.