Chef Rubio, che fine ha fatto? Il suo addio alla tv preoccupa: cosa c’è sotto

Gabriele Rubini, alias Chef Rubio, è sempre più lontano dalla televisione eppure i suoi programmi erano molto seguiti. Dietro il suo allontanamento c’è una scelta fatta dall’ex rugbista che nasconde anche, forse, il desiderio di fare altro.

chef Rubio
Chef Rubio (Foto Instagram)

Lo Chef, “romano de Roma” ed ex rugbista anche della serie A, è ormai sparito dall’orbita televisiva da un po’ di tempo. Tutto è partito qualche anno fa con la condivisione sui social di dichiarazioni misogene nei confronti della giornalista Selvaggia Lucarelli.

Eppure i suoi programmi erano molto seguiti perché raccontavano molto di più della semplice esperienza culinaria, ma risultavano essere anche racconti antropologici, come ben dimostrava “Camionisti in trattoria” un vero e proprio scorcio sulla vita delle persone che fanno uno dei lavori più duri in circolazione.

Tuttavia, le dichiarazioni sulla Lucarelli prima e una serie di altre spiacevoli esternazioni dopo, hanno determinato in parte il suo allontanamento dal piccolo schermo.

Leggi anche -> Masterchef, vi ricordate Francesco Aquila? Cosa fa il vincitore oggi

“Ho fatto quello che volevo fare. Quando non più potuto mi sono fatto da parte”

Chef Rubio
Chef Rubio (foto Instagram)

In tv, quindi, Chef Rubio non si vede più, ma la sua vita non si è di certo fermata. Lo scorso anno, al Festival del giornalismo alimentare di Torino, Rubio ha raccontato la sua vita di oggi.

Sono stati anni in cui i viaggio e la scoperta di nuove culture hanno avuto la meglio; Sri Lanka, ma anche Iran e Gaza dove ha ideato un nuovo progetto: “Sono riuscito ad entrare in carcere e a portare con me una macchina fotografica. Lì i detenuti sono chiamati ospiti e c’è un cuoco che cucina per loro in maniera sublime. Un giorno abbiamo fatto un incontro tra pasta al pomodoro, riso al curry e pollo, parlando della differenza tra i popoli, che non c’è“.

Sempre al festival, Rubio intervistato da Massimiliano Borgia ha dichiarato poi: “La televisione l’ho padroneggiata dal primo istante, ho fatto quello che volevo fare sempre. Ma quando non l’ho più potuto fare mi sono fatto da parte“.

Leggi anche -> Csaba della Zorza è nel suo posto dei sogni. Mai stata più felice

Impostazioni privacy