Chiffon Cake al limone

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 60 minuti
Chiffon Cake al limone: la preparazione

PRESENTAZIONE

La Chiffon Cake al limone è un dolce che va servito a colazione o per lo spuntino pomeridiano, anche se non è male servirlo come dessert. Può essere abbinato a del gelato alla frutta o con una macedonia di fragole. Ecco la ricetta semplice e veloce per realizzare questo capolavoro di pasticceria!

INGREDIENTI

  • 220 gr di farina
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 6 uova
  • 250 gr di zucchero al velo
  • 120 ml di olio di semi
  • Un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • 180 ml di acqua
  • La buccia di due limoni
  • Un cucchiaino di cremor tartaro

PROCEDIMENTO

Montate a neve gli albumi, addizionate il cremor tartaro e tre cucchiai di zucchero a velo e amalgamate tutti gli ingredienti, fino a quando gli albumi non saranno completamente montati a neve.

In una ciotola a parte, invece, montate i tuorli con lo zucchero a velo restante, dopo di che aggiungete anche l’olio, la farina, il lievito, il sale, la buccia e il succo di limone. Mescolate a mano e con cura tutti gli ingredienti per alcuni minuti fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e compatto.

Dopo aver amalgamato il tutto addizionate gli albumi montati a neve, ma fate ben attenzione a non smontare il composto e a procedere con cautela.

Versate il tutto in una teglia per chiffon cake e fate cuocere in forno preriscaldato a 160°C per un’ora o poco più: per verificare la cottura usate la tradizionale prova del bastoncino, in quanto i tempi possono variare da forno a forno. Se non avete lo stampo apposito dimezzate gli ingredienti e fate cuocere in uno stampo tradizionale da 24-26 cm di diamtro.

Al termine della cottura della Chiffon Cake al limone sfornate e girate lo stampo a testa in giù, dopo di che fate raffreddare e infine toglietela dallo stampo. Prima di servire decorate con una bella spolverata di zucchero a velo. Se non lo avete a portata di mano basterà lavorare lo zucchero semolato con un mixer alla massima velocità per alcuni minuti

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Chiffon Cake al limone

Chiffon Cake al limone
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

La Chiffon Cake al limone è un dolce che va servito a colazione o per lo spuntino pomeridiano, anche se non è male servirlo come dessert. Può essere abbinato a del gelato alla frutta o con una macedonia di fragole. Ecco la ricetta semplice e veloce per realizzare questo capolavoro di pasticceria!

INGREDIENTI

  • 220 gr di farina
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 6 uova
  • 250 gr di zucchero al velo
  • 120 ml di olio di semi
  • Un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • 180 ml di acqua
  • La buccia di due limoni
  • Un cucchiaino di cremor tartaro

PROCEDIMENTO

Montate a neve gli albumi, addizionate il cremor tartaro e tre cucchiai di zucchero a velo e amalgamate tutti gli ingredienti, fino a quando gli albumi non saranno completamente montati a neve.

In una ciotola a parte, invece, montate i tuorli con lo zucchero a velo restante, dopo di che aggiungete anche l’olio, la farina, il lievito, il sale, la buccia e il succo di limone. Mescolate a mano e con cura tutti gli ingredienti per alcuni minuti fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e compatto.

Dopo aver amalgamato il tutto addizionate gli albumi montati a neve, ma fate ben attenzione a non smontare il composto e a procedere con cautela.

Versate il tutto in una teglia per chiffon cake e fate cuocere in forno preriscaldato a 160°C per un’ora o poco più: per verificare la cottura usate la tradizionale prova del bastoncino, in quanto i tempi possono variare da forno a forno. Se non avete lo stampo apposito dimezzate gli ingredienti e fate cuocere in uno stampo tradizionale da 24-26 cm di diamtro.

Al termine della cottura della Chiffon Cake al limone sfornate e girate lo stampo a testa in giù, dopo di che fate raffreddare e infine toglietela dallo stampo. Prima di servire decorate con una bella spolverata di zucchero a velo. Se non lo avete a portata di mano basterà lavorare lo zucchero semolato con un mixer alla massima velocità per alcuni minuti

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post