Cibi cancerogeni, cosa sarebbe meglio non mangiare

Cibi cancerogeni, cosa sarebbe meglio non mangiare

La salute passa prima di tutto per la nostra tavola e quando facciamo la spesa al supermercato o ci sediamo a tavola dobbiamo sapere esattamente cosa può arrecare danno al nostro organismo. Questo non significa eliminare del tutto certi prodotti, ma sarebbe buona norma consumarli di tanto in tanto ed evitare assolutamente un abuso.

Vediamo insieme gli alimenti più cancerogeni che passano sulle nostre tavole.

1. Le bevande gassate e zuccherate – Le bibite prodotte su scala industriale sono ricche di zucchero, additivi, coloranti e dolcificanti come l’aspartame. Soprattutto quando abbiamo caldo queste bibite sembra un ‘salvavita’, ma ricordate che una lattina può contenere ben 8 bustine di zucchero e presentano una serie di composti chimici relazionati con il cancro. Ad esempio lo sciroppo di fruttosio potrebbe favorire lo sviluppo delle cellule cancerogene. Meglio optare per acqua, succhi di frutta fatti in casa e un bicchiere di buon vino di tanto in tanto.

carne-rossa1

2. La carne rossa – L’OMS ha recentemente inserito le carni rosse e lavorate nella lista degli alimenti pericolosi. Può causare soprattutto il tumore al colon, al pancreas e alla prostrata, motivo per cui sarebbe buona norma non mangiarne più di 300 grammi a settimana. I sospetti di cancerogenicità sono stati concentrati soprattutto sulle carni lavorate, quelle cioè sottoposte a salatura, essiccatura, affumicatura, aggiunta di conservanti: wurstel, prosciutto, pancetta, salsicce, carni e sughi in scatola, che rispetto al prodotto fresco o cotto in maniera tradizionale hanno un contenuto maggiore di sale e conservanti.

dado-brodo

3. Il dado alimentare – E’ un ingrediente utilizzato per insaporire gli alimenti, ma contiene il glutammato monosodico, una sostanza che aumenta il rischio di contrarre tumori. In commercio esistono dadi vegetali biologici senza scarti animali né sostanze pericolose.

popcorn-al-microonde

4. Popcorn al microonde – Facili e veloci da preparare ma molto dannosi per la salute. Contengono infatti sostanze chimiche che possono causare infertilità e tumori al fegato, al pancreas ed ai testicoli.

margarina_non_idrogenata

5. Grassi idrogenati – Si trovano soprattutto nei prodotti da forno industriali, come merendine e biscotti, nella margarina, cibi da fast food, gelati industriali. Meglio controllare l’etichetta di ogni alimento prima dell’acquisto.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post