Cibi grassi: per resistere alla tentazione basta sentire l’odore

Cibi grassi: per resistere alla tentazione basta sentire l’odore

Vuoi evitare la tentazione dei cibi grassi? Basta avvolgersi del suo profumo per un paio di minuti e la voglia sarà svanita.

Essere circondati dal profumo di un hamburger o di una pizza per due minuti è sufficiente per bandire le tue voglie per il cibo spazzatura, affermano nuove ricerche. Sentire l’odore per meno di 30 secondi ti stuzzicherà e ti spingerà a cedere alla tentazione. Ma 90 secondi in più soddisferanno i tuoi sensi, secondo un nuovo studio sugli esseri umani che sono stati esposti al profumo di fragole, mele, biscotti e pizza per vedere come ha influito sulle loro voglie.

Gli esperti dicono che i risultati suggeriscono che i produttori di deodoranti per ambienti potrebbero sviluppare alimenti profumati per frenare la gente a indulgere in cibi grassi e zuccherini nel tentativo di sconfiggere l’epidemia di obesità.

Aromi appetitosi che si diffondono da ristoranti da asporto e negozi di fish&chips hanno il potere di soddisfare la pancia – se dura abbastanza a lungo. Questo perché il cervello non differenzia necessariamente la fonte del piacere sensoriale, affermano gli scienziati. Il principale autore, il professor Dipayan Biswas, ha spiegato: “Il profumo ambientale può essere uno strumento potente per resistere alle voglie di cibi indulgenti”.

L’esperto di marketing dell’Università della Florida ha dichiarato: “In effetti, i sottili stimoli sensoriali come i profumi possono essere più efficaci nell’influenzare le scelte alimentari dei bambini e degli adulti rispetto alle politiche restrittive”. I risultati pubblicati nel Journal of Marketing Research possono portare a profumatori d’ambiente e spray per ambienti che incoraggino le persone a mangiare in modo più sano.

Negli Stati Uniti stanno già producendo deodoranti profumati al profumo di cupcake e biscotti. La dott.ssa Biswas ha dichiarato al ‘Daily Mail’: “Diverse aziende stanno vendendo diversi tipi di spray al profumo di biscotto per camere. Molti negozi usano sempre più il profumo ambientale come uno strumento strategico per differenziarsi dalla concorrenza, attrarre clienti, stimolare le vendite, influenzare l’umore e creare un’esperienza di acquisto piacevole e memorabile. Sono spesso infusi in negozi al dettaglio, supermercati, hotel, ristoranti e mense, aeroplani e stadi.

Alcuni ristoranti aggiungono profumi ambientali artificiali di alimenti che potrebbero non essere nemmeno nei loro menu. “Ad esempio, il ristorante Alinea di Chicago utilizza bastoncini di cannella e rami di rosmarino fresco come profumo ambientale. ‘Vita Urbana’ di Cleveland usa l’odore delle foglie di alloro bruciato e il coriandolo riscaldato come un profumo ambientale, anche se lo chef non mette il coriandolo nei piatti”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post