Cibi zuccherati, 9 bambini su 10 a rischio obesità

Cibi zuccherati, 9 bambini su 10 a rischio obesità

di Ivana Tramontano

Nove bambini su dieci stanno mangiando troppo zucchero nella loro dieta, mettendoli a rischio di aumento di peso e carie.

I bambini non dovrebbero ottenere più del 5% delle loro calorie da “zuccheri liberi”, quelli che vengono aggiunti ai prodotti, ma la stragrande maggioranza supera questa percentuale. I più piccoli ricevono lo zucchero aggiunto da cereali, bevande e dolci, con il 12% delle calorie aggiunte provenienti dal succo di frutta.

Quasi un quarto dei bambini nel loro primo anno di scuola elementare sono sovrappeso o obesi. Un problema che potrebbe avere ripercussioni anche gravi in età adulta: infatti il sovrappeso aumenta notevolmente il rischio di morte prematura, ma alcuni si rifiutano di accettare queste devastanti conseguenze sulla salute.

Un bambino occidentale su tre è sovrappeso o obeso all’età di 11 anni, ostacolando la sua capacità di condurre una vita lunga, sana e felice. Ma sorprendentemente il problema sta iniziando anche prima: i bambini piccoli assumono il doppio dei livelli raccomandati di zucchero ogni giorno, a conferma del fatto che la principale causa di ospedalizzazione dei bambini è l’estrazione dei denti.

Quasi nove su dieci estrazioni dentarie in bambini di età compresa tra zero e cinque anni sono dovute a una carie prevenibile. I bambini di età inferiore ai quattro anni in Gran Bretagna consumano in media 32,6 grammi di zuccheri liberi al giorno, equivalenti a otto cubetti di zucchero.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post