Cibo spazzatura, il grasso penetra nel cervello e causa depressione

Cibo spazzatura, il grasso penetra nel cervello e causa depressione

Mangiare cibo spazzatura può far sì che il grasso penetri nel cervello e inneschi la depressione. Un motivo in più per stare alla larga il più possibile da certi alimenti.

La ricerca suggerisce che il grasso saturo entra effettivamente nel cervello attraverso il flusso sanguigno. Una volta lì influisce sul funzionamento di una parte del cervello che controlla le nostre emozioni, l’ipotalamo e porta ad un aumento dei sintomi depressivi.

Mentre la ricerca è stata condotta su topi, gli scienziati ritengono che i risultati possano spiegare i legami tra depressione e obesità. Gli antidepressivi sono meno efficaci sulle persone obese rispetto a quelli di peso normale. I ricercatori suggeriscono che essere obesi è un fattore aggiuntivo che causa depressione.

Lo studio è stato condotto dall’Università di Glasgow e pubblicato su Translational Psychiatry. Sono stati presi in esame i topi alimentati con una dieta fino al 60% di grassi saturi e insaturi e le parti trovate degli acidi grassi saturi di grassi stavano effettivamente entrando nel cervello attraverso il flusso sanguigno.

I ricercatori in questo studio ritengono che i loro nuovi risultati possano ora influenzare nuovi bersagli per i farmaci antidepressivi che potrebbero essere più adatti per individui sovrappeso e obesi. Il professor George Baillie, autore principale dello studio dell’Università di Glasgow, ha dichiarato: “Questa è la prima volta che qualcuno ha osservato gli effetti diretti che una dieta ricca di grassi può avere sulle aree di segnalazione del cervello legate alla depressione. Questa ricerca può iniziare a spiegare come e perché l’obesità è legata alla depressione e come possiamo potenzialmente trattare meglio i pazienti con queste condizioni”.

‘Usiamo spesso cibi grassi per confortarci, dato che ha un buon sapore, ma a lungo termine questo potrebbe influenzare negativamente l’umore in modo negativo. Sappiamo tutti che una riduzione dell’assunzione di cibo grasso può portare a molti benefici per la salute, ma questa ricerca suggerisce che predispone maggiormente alla felicità.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post