Aprire le cozze in pochi minuti. Il metodo del pollice ti fa risparmiare tempo e fatica

Come aprire le cozze in pochi minuti? Molto semplice basta mettere in pratica questo semplice trucchetto che vi sveliamo di seguito.

tecniche per apertura cozze
Come aprire le cozze (immagine realizzata con befunky)

Le cozze sono tra i frutti di mare più conosciuti, apprezzati e consumati della cucina mediterranea; dal forte ed intenso profumo di mare, diventano facilmente uno di quei piatti super golosi e semplici e a cui è davvero impossibile dire di no.

Ovviamente quando le si prepara bisogna pulirle per bene e sicuramente la parte più “noiosa” di quando le si consuma è doverle aprire tutte, una per una e manualmente. Sapevate però che esiste un trucco davvero semplicissimo che vi permetterà in pochi secondi di aprire le cozze senza perdere troppo tempo?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ecco come aprire facilmente le cozze

Come fare, allora, per aprire in maniera semplice e rapida le cozze così da servirne una buona quantità, magari da gustare semplicemente con un po’ di limone spremuto in modo da esaltarne il sapore?

cozze in cottura
Cozze in cottura (foto da pexels di julia-filirovska)

Una volta pulite le cozze a crudo vanno quindi aperte, cerchiamo di scoprire come riuscire in questa operazione in maniera semplice e veloce. La tecnica che vi spieghiamo è il cosiddetto metodo del pollice;

Per prima cosa prendete la cozza tra il pollice e l’indice della mano, quindi effettuate una pressione leggera con il pollice appunto come se si volessero far scivolare i due gusci l’uno sopra l’altro e continuare in questo modo fino a quando non si sente una sorta di scatto.

LEGGI ANCHE->Hai cucinato le cozze? I gusci si buttano qui: l’errore ti costa uno stipendio

A questo punto, tra i due gusci si sarà formata una piccola fessura; all’interno di questa bisognerà infilare un coltellino da far ruotare fino a recidere il muscolo che tiene la cozza chiusa.

sautè di cozze
Sautè di cozze (foto da pexels di rodnae-productions)

LEGGI ANCHE->Pollo glassato alla birra, il secondo piatto goloso che vi farà sognare

Una volta infilata la lama all’interno della cozza, bisogna fare leva fino a quando la valva superiore si sarà aperta. In questo modo avremo metà guscio vuoto e da buttare e l’altra metà con il frutto di mare che potrà essere servito così a crudo oppure cotto successivamente.

Sempre con il coltellino potrete poi eliminare facilmente anche l’altra valva, così da ottenere facilmente solo la cozza da usare poi nelle ricette che più vi piacciono.