Come pulire le cozze in 4 minuti. Usa questo trucchetto geniale

Buone le cozze ma che pazienza pulirle! E invece no, bastano solo 4 minuti grazie a questo semplicissimo trucchetto che ti spieghiamo qui.

come pulire le cozze velocemente
Come pulire le cozze (foto realizzata con BeFunky)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le cozze sono tra i molluschi più apprezzati della cucina mediterranea; un frutto di mare, così come sono comunemente chiamate, con il quale è possibile realizzare in maniera molto semplice piatti di pesce facili, veloci e squisiti.

Tuttavia, per portare in tavole le cozze bisogna pulirle e nel farlo si perde anche abbastanza tempo. Di fatto, tutti quei filamenti e la sporcizia presente sul guscio deve essere eliminata prima di portare a cottura il prodotto. Ci vuole pazienza, insomma, per pulire le cozze o forse no? Quando si viene a conoscenza di trucchetti in cucina che possono alleggerirci il lavoro bisogna condividerli come in questo caso.

Bastano infatti appena 4 minuti per pulire le cozze e il trucco da mettere in pratica è davvero semplicissimo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come pulire le cozze velocemente

Il trucchetto per la pulizia delle cozze è semplicissimo e geniale e basterà una sola mossa per ottenere il risultato desiderato.

spaghetti con le cozze
Spaghetti con le cozze (foto da pexels di alex-favali)

Una volta provato questo trucchetto per la pulizia veloce delle cozze è sicuro che non lo lascerete più. Sì ma come fare? Per prima cosa, bisogna togliere i molluschi dalla retina che le contiene e versarle nel lavandino.

Proseguite poi risciacquandole sotto acqua corrente muovendole velocemente; a questo punto, man mano che le spostate dall’acqua versatele in un sacchetto di plastica spesso (quindi non di quelli che si utilizzano per congelare gli alimenti, ndr).

Una volta versate tutte le cozze nel sacchetto aggiungete abbondante sale grosso. Non diamo con precisione una quantità di sale perché dipende anche dai chili di cozze da pulire, ma considerate che in proporzione dovrete vedere molto sale nel sacchetto.

sautè di cozze
Sautè di cozze (foto da pexels di rodnae-productions)

Posizionate nuovamente il sacchetto chiuso nel lavandino e strofinate facendo movimenti dal basso verso l’alto e girando il sacchetto da ogni lato. Proseguite in questo modo per appunto 4 minuti e una volta riaperto il sacchetto noterete subito che i gusci delle cozze saranno lucidissimi e privi di impurità.

Sciacquatele nuovamente sotto acqua corrente e passate alla preparazione della ricetta desiderata.