Come cucinare le castagne in padella normale e renderle morbidissime

Ecco come cucinare le castagne in padella e renderle perfette proprio come le caldarroste. Scopriamo come si preparano in casa con una semplice padella.

castagne
Foto di Marc Pascual da Pixabay

Le castagne sono il frutto tipico dell’autunno. Cotte in padella sono una valida alternativa alle caldarroste che generalmente acquistiamo durante le sagre di paese oppure per strada. Per cuocere al meglio le castagne in padella ne servirebbe una con i buchi ma nel caso in cui se ne sia sprovvisti, ecco come cuocere le castagne in una padella normalissima. Vediamo insieme come fare e come renderle super morbide e deliziose.

Potrebbe interessarti anche: Come ottenere delle ottime castagne in padella: il trucco della ricetta

Come cucinare le castagne in padella: il metodo infallibile per renderle morbidissime

Le castagne sono una vera delizia. Cotte in padella, arrostite o bollite sono sempre ben apprezzate. Il procedimento per cuocerle in padella ed ottenere delle castagne morbidissime, è semplice.

come cucinare le castagne
Castagne cotte in padella (Fonte: Facebook Screenshot)

Iniziate mettendo in ammollo le castagne in una ciotola capiente con acqua per circa un’ora in modo che si idratino di nuovo. Trascorsa l’ora di ammollo, mettete le castagne in uno scolapasta e sciacquatele sotto acqua corrente, eliminando eventuali residui di impurità e le castagne più rovinate.

A questo punto, incidete (l’incisione deve essere orizzontale) ciascuna castagna sulla parte bombata con un coltellino. Terminata questa fase, mettetele in ammollo di nuovo però in acqua tiepida per circa una ventina di minuti. Ora, scolate e asciugate le castagne e riponetele in una padella antiaderente con la parte bombata verso l’alto e mettetele sul fuoco.

Lasciate cuocere con coperchio chiuso per almeno una decina di minuti dopodiché giratele con un cucchiaio di legno e terminate di cuocere. A cottura ultimata, spegnete il fuoco, copritele con un panno pulito e umido e lasciatele riposare per un quarto d’ora. Ora, sono pronte per essere sgusciate e gustate.

Buone castagne a tutti!