Come pulire la cappa della cucina. Il segreto per renderla perfetta in pochi minuti

La cappa è un elettrodomestico fondamentale nella cucina, ma come pulirla? Ecco come segreto per renderla perfetta con rimedi naturali.

pulire la cappa rimedi naturali
Come pulire la cappa (Foto di renateko Pixabay)

La cappa è per chi sta in cucina, un elettrodomestico fondamentale. Posto sopra il piano cottura, aspira gli odori e i vapori prodotti dalla cottura, permettendo così una pulizia dell’aria e l’assorbimento dell’umidità.

Mantenerla sempre perfetta e pulita, è quindi importantissimo per permettere a questo elettrodomestico di svolgere il suo lavoro senza guasti.

La pulizia esterna va fatta con costanza, e a seconda anche di quanto si cucina. Se si frigge spesso, ad esempio, la pulizia va fatta più spesso e preferibilmente subito dopo aver cucinato, evitando così incrostazioni. In ogni caso non vanno mai superate le due settimane.

La pulizia interna invece, può essere fatta ogni due mesi, controllando anche i filtri. Alcuni tipi di cappe infatti hanno filtri ai carboni attivi, che vanno cambiati periodicamente.

Ma come pulire la nostra cappa con ingredienti del tutto naturali e con successo? Ecco il segreto e rimedi naturali per avere una cappa perfetta.

Cappa perfetta, i rimedi naturali

La pulizia della cappa e i prodotti adatti dipende dal materiale con cui è fatta la cappa e dalle diverse parti che la compongono. Vediamo nello specifico.

pulire la cappa rimedi naturali
Il limone è un valido alleato per pulire questo elettrodomestico (Foto di Naae Studio da Pexels)

Ad esempio, se la cappa è fatta in acciaio inox, l’ideale è pulirla con una soluzione di bicarbonato e aceto, in grado di sgrassare, ricordandoci però di non utilizzare spugnette troppo abrasive che potrebbero graffiare l’acciaio. Anche per la cappa in vetro temperato è possibile utilizzare questo rimedio, oppure una soluzione con un litro d’acqua, un cucchiaio di aceto e un cucchiaio di succo di limone per una pulizia più approfondita.

Per pulire invece i pannelli in legno che rivestono alcune cappe, è consigliabile usare una soluzione con  mezzo litro d’acqua calda, qualche goccia di detersivo per piatti e un bicchiere di aceto bianco. Ricordiamoci poi per qualsiasi tipo di cappa di risciacquare sempre con acqua e asciugare con un panno umido.

E’ importante ricordarci inoltre, di pulire anche le griglie della cappa, che proteggono i filtri interni dell’elettrodomestico.

Questo va fatto almeno una volta a settimana, e possiamo utilizzare una soluzione con acqua e aceto. Se dovesse presentarsi dello sporco ostinato, usiamo la stessa soluzione ma scaldandola un po’ sul fuoco, in questo modo le incrostazioni verranno via facilmente, oppure smontiamole e immergiamole in una soluzione di acqua, aceto e bicarbonato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Come pulire il frigo in modo naturale, guida pratica all’uso

pulire la cappa rimedi naturali
Anche il bicarbonato è utile per pulire la cappa (Foto di Monfocus Pixabay)

Come ultima cosa, se la vostra cappa ha un filtro lavabile, ricordiamoci di sganciarlo e pulirlo periodicamente in modo da preservarlo. Per pulirlo possiamo lavarlo direttamente immergendolo in una soluzione con acqua bollente e bicarbonato, ricordandoci poi di sciacquarlo e di lasciarlo asciugare all’aria prima di rimetterlo al suo posto.