Cous cous, le migliori ricette per la nuova stagione. Perfetto per le pause a lavoro

Il cous cous è un’ottima alternativa alla pasta, specialmente durante la stagione estiva, basta solo un po’ di creatività per portare in tavola ricette di una prelibatezza unica

Cous cous ricette
Cous cous (foto da Pixabay di Roy Buri)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Nato nell’Africa Settentrionale ormai il cous cous è una prelibatezza molto usata e amata in tutta Italia. È composto da semola di grano duro la quale, dopo essere stata lavorata con l’acqua, va semplicemente cotta a vapore.

Diventando un piatto ormai comune in qualunque cucina è possibile trovare, senza nessuna fatica, anche del cous cous precotto che si prepara soltanto versandolo in acqua salata portata a bollore.

La ricetta originale del cous cous è quella di un piatto a base di verdure e legumi, arricchito da un mix di spezie alcune delle quali mettono a dura prova la resistenza al piccante.

Uno dei motivi per cui questa pietanza è tanto amata sta innanzitutto nel fatto che è semplice da preparare. Inoltre come limite alla scelta del condimento c’è solo la propria fantasia.

Cous cous, idee per nuove ricette

Il cous cous, che nasce dalla semola di grano duro, è il piatto perfetto per chi segue una dieta ipocalorica diventando l’ideale alternativa al classico piatto di pasta.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Cous cous ricette
Cous cous alla Trapanese (foto da Pixabay di Samuele Schirò)

È possibile deliziarsi in cucina aggiungendo diversi tipi di ingredienti. Una delle varianti più appetitose è quella del cous cous cucinato con del pollo e delle verdure.

Prepararlo è semplicissimo, basta infatti soltanto cuocere alla piastra del petto di pollo tagliato a listarelle, dei peperoni gialli e rossi, una melanzana, una zucchina e dei pomodorini.

Dopo aver mescolato per bene tutti gli ingredienti prima di servirlo non vi resterà altro da fare che insaporirlo con una salsina preparata miscelando 2 cucchiai di succo di limone, 2 cucchiai di olio evo, sale e un pizzico di peperoncino.

Il cous cous, pur avendo origini nord africane, è un piatto molto cucinato anche in Sicilia, soprattutto a Trapani, con l’aggiunta di elementi tipici del mediterraneo.

Si tratta in effetti di una prelibatezza in cui vengono inserite vongole, cozze, gamberi, calamari e pesci da zuppa. In questo caso il segreto sta nel cuocere il cous cous usando, al posto dell’acqua, il brodo del pesce.

Dopo aver cotto separatamente ogni ingrediente semplicemente si unisce il tutto senza dimenticare le immancabili spezie e il risultato è semplicemente da leccarsi i baffi.

Nonostante quello che si possa pensare il cous cous può essere usato non soltanto come sostituto della pasta ma anche come ingrediente principale nella preparazione di dolci.

Per portare in tavola una torta al cioccolato ad esempio basta cuocere il cous cous versandolo nel latte portato ad ebollizione. Nel pentolino avremo aggiunto anche una scorza di limone e dello zucchero.

Quando si sarà sgranato e poi intiepidito occorre unire burro e tuorli d’uova. A parte si amalgama il cioccolato sciolto con gli albumi montati a neve. Dopo non resta che aggiungere il composto al cous cous insieme a degli amaretti sbriciolati.

Cous cous ricette
Torta al cioccolato con cous cous (foto da Instagram @joey_fit_foodie)

Alla fine dovrete semplicemente versare l’impasto su una base di biscotti secchi sbriciolati. Quindi mettete in forno per circa 40 minuti a 170° e il gioco è fatto.