Damiano Carrara: prova la sua ricetta di Natale | I tuoi ospiti saranno entusiasti

Per deliziare tutti in queste feste di Natale ecco una ricetta di Damiano Carrara con cui conquistare di sicuro. Qualcosa di così goloso è una bontà davvero irresistibile!

Damiano Carrara babà
Damiano Carrara (Instagram)

Oltre alle varie pietanze salate per il pranzo di Natale e ancor prima per il cenone della Vigilia, ma anche per le altre occasioni nei giorni che circondano le feste bisogna persare anche ai dolci e oltre a quelli spiccatamente natalizi se ne possono affiancare anche altri che arricchiscono le tavole in questo periodo.

Damiano Carrara ci fornisce una ricetta deliziosa di un grande classico della tradizione campana che incontra il gusto generalemnte un pò di tutti e si presta bene a far da dessert per le sue caratteristiche e il suo gusto.

Nella sua pasticceria il pastry chef in proprio per il tempo natalizio ha creato anche dei cofanetti appositi come idee regalo. Con il nome “Due volte dolce” ogni cofanetto racchiude i suoi due libri: “Un pò più dolce” e “Ancora più dolce” che, come afferma lui stesso è “pensato per chi vuole intraprendere un vero e proprio viaggio nella pasticceria”.

Il cofanetto è acquistabile in tutte le librerie sia fisiche che online e in questi libri è contenuta anche questa ricetta che possiamo fare anche a Natale, quella del Babà.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Babà di Damiano Carrara: la ricetta

La preparazione del Babà può sembrare complicata e in effetti richiede attenzione nei vari passaggi, ma seguendo attentamente tutte le indicazioni che riguardano la messa in pratica del pre-impasto, dell’impasto, della bagna e della cottura, il risultato non deluderà.

Damiano Carrara babà
Damiano Carrara a lavoro (Instagram)

LEGGI ANCHE: Commissario Montalbano: sai qual è il suo piatto preferito? | Eccolo, provalo anche tu

INGREDIENTI

Per la bagna:

  • 230 ml di acqua
  • 134 g di zucchero semolato
  • 110 ml di rhum
  • 2 stecche di cannella
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1 bacca di vaniglia
  • Scorza di 1 arancia
  • Scorza di 1 limone

Per la biga o pre-impasto:

  • 170 g di farina 00
  • 90 ml di acqua
  • 20 g di lievito di birra
  • 3 g di zucchero semolato

Per l’impasto:

  • 5 uova medie intere (250 g)
  • 210 g di farina Manitoba
  • 115 g di burro morbido
  • 5 g di sale
  • 10 ml di miele
  • 2,5 g di lievito di birra

LEGGI ANCHE: Mele cotogne cotte in padella con il vino rosso e profumate alla cannella

PREPARAZIONE

Per prima cosa realizzare la bagna versando l’acqua, lo zucchero e gli aromi in infusione dentro un pentolino e quando il tutto si sarà raffreddato aggiungere il rhum.

Nel frattempo procedere a fare il pre-impasto chiamato anche biga lavorando tutti gli ingredienti da mettere poi a lievitare fino al raddoppio dentro una ciotola alla temperarura di 27 – 28° circa.

Una volta raddoppiato di volume, unire la farina Manitoba e 175 g di uova al pre-impasto incorporandola bene. Aggiungere anche il miele, il sale e il burro in tre volte e le restanti uova.

Quindi mettere a lievitare coprendo con la pellicola all’interno di una planetaria per circa 40 minuti. In u ltimo unire il lievito e incordare l’impasto molto bene.

Successivamente suddividerlo e inserirlo negli appositi stampi da babà e procedere ancora ad una lievitazione. Infine si può passare a farlo cuocere in forno ventilato a 180° per 20 – 25 minuti.

Damiano Carrara babà
Babà (AdobeStock)

LEGGI ANCHE: Girelle di Natale ricotta e cioccolato | Velocissime e da copiare subito

Dopo che sono cotti immergere i babà nella bagna e impregnarli bene, poi strizzarli ma lasciando che rimangano comunque con il liquore ben presente.