Cena di Natale, non fare questi 3 errori quando apparecchi la tavola | È importante

Oltre a cucinare un’ottima cena di Natale è molto importante aver cure dei dettagli che riguardano la mise en place. Ecco alcuni errori da non commettere prestando solo un pò di attenzione.

3 errori tavola Natale
Tavola di Natale (AdobeStock)

Il momento della cena della Vigilia e del pranzo del giorno di Natale ruotano principalmente attorno alla tavola. Che sia apparecchiata in modo più o meno formale, in base ai desideri e alle esigenze, ci sono comunque alcune cose che bisogna considerare.

La mise en place non riguarda soltanto ferre regole concernenti la disposizione di piatti, bicchieri e posate. Si tratta di creare un’atmosfera piacevole in cui trascorrere l’occasione conviviale e cioè il tempo in cui si mangia e si chiacchiera.

Durante le feste natalizie, sia che si sia in famiglia tra parenti stretti che con ospiti e quindi sia che si voglia allestire una tavola dal carattere informale o più impostata e formale per comporre un’atmosfera calda e confortevole, adatta alla conversazione oltre che al pranzo è importante badare a qualche dettaglio.

Sicuramente la tavola natalizia deve avere un tocco festoso e quindi qualche elemento in più che richiami l’evento per cui, al di là della scelta dei colori che interessa il gusto personale e le preferenze di ognuno, è bello arricchirla con qualche decorazione.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

3 errori da non fare a tavola a Natale

Decorare la tavola è un arricchimento che impreziosisce e fa piacere guardare ma non bisogna eccedere e quindi è necessario dosare bene la quantità di elementi decorativi che vengono inseriti.

3 errori tavola Natale
Tavola di Natale (Canva)

LEGGI ANCHE: Natale si avvicina e non vuoi lavorare troppo in cucina? | Realizza un buffet!

1 . Non eccedere nelle decorazioni

Ad esempio se si sceglie di mettere dei segnaposto non devono essere troppo grandi e ingombranti ma discreti senza prendere troppo la scena.

Allo stesso modo è molto bello mettere un centrotavola. L’idea più classica prevede centrotavola fioriti, con il tipico fogliame natalizio.

È importante che si abbini allo stile della tovaglia e di tutta la mise en place, facendo attenzione ad abbinare bene con questa piatti, bicchieri e posate e non deve essere troppo grande in modo da non ostacolare la vista tra i commensali rendendo difficoltosa così anche la conversazione.

LEGGI ANCHE: Panino per Babbo Natale: prepararlo con la ricetta di Fulvio Marino | Ti ringrazierà!

2. Attenzione alle candele

Che siano inserite in un centrotavola o poste nei loro candelabri anche le candele sono elementi che possono esser posti in tavola per dare un tocco di completezza durante la cena della Vigilia.

Ma bisogna stare attenti alla cera che cola e predisporre un posacera alla base in modo che cadendo non solo non sporchi la tovaglia ma non si riversi attorno creando un disastro e tantomeno andando a finire sul cibo, quindi distanziarle bene dai piatti e dai bicchieri.

3. Lasciare un’atmosfera fredda

La cosa più importante durante la cena è il clima di armonia che è bene ricercare. Quindi a questo scopo meglio organizzare la disposizione dei posti sistemando accanto le persone che possono aver più facilità di converazione creando però un’alternanza per fare in modo che la conversazione possa coinvolgere tutti nel modo migliore.

Inoltre, per creare un’atmosfera più calda e accogliente si può mettere in sottofondo della musica, quella natalizia è perfetta, a volume tale da essere ascoltata ma in modo delicato in modo da non sovrapporsi e ostacolare la conversazione.

3 errori tavola Natale
Tavola di Natale con candele(Canva)

LEGGI ANCHE: Il purè di Benedetta Rossi ha un tocco magico. Solo lei lo fa così | Sai cosa aggiunge?

Piccoli dettagli da tenere a mente che però fanno la differenza per rendere la cena il più armonica possibile e festeggiare davvero al meglio con immensa piacevolezza.