Dentifricio e bicarbonato, il metodo della nonna che funziona sempre

È proprio vero: i rimedi della nonna non sbagliano mai. Andiamo a vedere come utilizzare dentifricio e bicarbonato per delle pulizie in casa super accurate.

bicarbonato dentifricio
Bicarbonato, spazzolini e dentifricio (Syda Productions da Adobe Stock Photo)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Sembra una focaccia ma è ancora più buona. Ricetta a base di patate da estasi
  2. Muffin alle nocciole con cuore al cioccolato. Un’idea golosa perfetta per gli sgarri del weekend
  3. Timballo di pasta perfetto per Pasqua. Il primo delle feste da fare prima

Non c’è niente da fare, i rimedi delle nonne si rivelano sempre i migliori in ogni ambito. Custoditi con cura all’interno delle loro menti o scritte su fogliettini stropicciati, essi ci vengono sempre in soccorso per offrirci soluzioni semplici e veloci.

In relazione a quanto detto, all’interno della nostra cucina o della nostra casa, possediamo diversi alimenti, oggetti o ingredienti che non sono adibiti ad un’unica funzione.

È il caso acclarato di bicarbonato e dentifricio: se il primo lo usiamo principalmente per digerire meglio quando sentiamo lo stomaco scombussolato, il secondo è adibito prevalentemente per l’igiene dei denti.

Oggi però andiamo a scoprire una funzione secondaria che svolgono ma assolutamente rilevante per quanto concerne la pulizia della casa.

Bicarbonato e dentifricio, come usarli per le pulizie di casa

Invece di usare prodotti chimici o estremamente aggressivi che possono portare al disgregamento delle superfici più delicate, perché non tentar di utilizzare dei rimedi naturali?

Oltre al classico aceto o al limone, alimenti usati per la detersione grazie al loro grande contenuto di acidità, sia il bicarbonato che il dentifricio adoperano funzioni sgrassanti e smacchianti. Partiamo dal bicarbonato e scopriamo come utilizzarlo.

sgrassare smacchiare cucina
Bicarbonato di sodio (NatureFriend da Pixabay)

I metodi per usare questo ingrediente sono molteplici: il primo, che in pochi conoscono, è quello di introdurne una piccola parte all’interno della lavatrice per pulire al meglio i vestiti.

Un altra funzione che possiamo svolgere con esso, è quella di mescolarlo con qualche goccia d’acqua creando un composto schiumoso. Immergendoci una spugna all’interno, avremo creato un prodotto ottimale per smacchiare e sgrassare superfici.

Usate questo metodo soprattutto per quanto riguarda la cucina: griglie, cappa o le piastrelle della cucina diventeranno lucide come appena comprate.

Infine possiamo versare questo prodotto anche su divani e materassi in modo da igienizzarli al meglio. Facile, veloce ed economico: cosa chiedere di più?

Dentifricio, come usarlo per le pulizie di casa

Passiamo dunque al secondo oggetto della discussione, quello che veramente in pochi utilizzano per questa mansione, ovvero il dentifricio.

Una metodologia per utilizzarlo diversamente rispetto all’igiene dentale, è quello di prenderne una noce e spargerlo sullo schermo del cellulare in caso di graffi. Essi verranno eliminati grazie alle proprietà dell’oggetto in questione.

dentifricio e bicarbonato smacchiare sgrassare
Il dentifricio (stevepb da Pixabay)

Ancora, potrete usare il dentifricio per “lavare” le scarpe bianche e farle tornare splendenti come all’origine. Provare per credere.

Infine una piccola noce di esso coadiuvata con un olio essenziale, può rimuovere anche le macchie più ostinate di rossetto. 

Questi rimedi, tutti al naturale, sono fantastici ed efficacissimi. Cos’altro dire se non, viva le nonne!