Depilazione fai da te, 3 metodi naturali

Depilazione fai da te, 3 metodi naturali

Ogni donna prima di andare a mare ricorre alla depilazione per mostrarsi in costume con una pelle liscia e priva di peli. Solitamente si ricorre all’estetista, al laser o a metodi fai da te, come la lametta o la ceretta a caldo o quelle acquistate al supermercato o creme depilatorie da usare comodamente a casa. Sempre più ragazze cercano di risolvere il problema alla radice con i metodi definitivi e moderni come la luce pulsata e la depilazione laser. Sono trattamenti efficaci ma costosi e che prevedono un tempo abbastanza lungo prima di vedere i risultati finali anche se bisogna programmarli durante il periodo invernale. Ma forse non tutte sanno che esiste un metodo naturale a base di zucchero e limone.

Per depilarsi con il sistema dello zucchero e del limone bisogna innanzitutto formare una sorta di caramello che fungerà da striscia depilatoria. Versate 400 g di zucchero in una pentola, aggiungete il succo di un limone e un po’ di acqua e mescolate fino a quando lo zucchero non sarà definitivamente ben sciolto. Fate bollire, poi abbassate la fiamma e continuate a mescolare in modo da ottenere una pastella omogenea e appiccicosa. Lasciate raffreddare quasi del tutto, applicate sulla zona cutanea interessata e strappate a contropelo.

Un altro sistema depilatorio naturale è quello a base di bicarbonato. In un bicchiere di acqua bollente fate sciogliere un cucchiaio di bicarbonato: quando si sarà raffreddato del tutto immergete delle bende e posizionatele sulla pelle per una notte intera. Al mattino toglietele con un leggero sfregamento e subito dopo applicate della crema idratante.

Infine esiste un altro metodo naturale a base di pepe bianco, canfora e olio di mandorle. Mescolate questi tre ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ma denso da applicare sulla cute: lasciate agire per circa venti minuti, sciacquate con acqua tiepida e i peli saranno scomparsi quasi per magia.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post