Dieta Flexitariana più flessibile rispetto a quella vegetariana: tutti i benefici

Dieta Flexitariana più flessibile rispetto a quella vegetariana: tutti i benefici
LA PREPARAZIONE

La dieta Flexitariana sta riscuotendo un enorme successo negli ultimi tempi. Si tratta di un regime alimentare proveniente dagli Usa che sta facendo molto tendenza e che e si basa su una varietà di cibi per la maggior parte vegetali ed un basso consumo, quindi, di proteine animali.

La dieta flexitariana: tutti i benefici

Lo dice il nome stesso: si tratta di un mix tra “flessibile” e “vegetariano”. Vuole significare che si tratta di un regime alimentare vegetariano, sì, ma molto flessibile e variabile. E’ stata creata dalla dietista americana Dawn Jackson Blatner. Questo tipo di alimentazione risulta essere estrememente benefica per il nostro organismo. Il motivo? Contiene, infatti, molti alimenti vegetali. Soprattutto frutta e verdura. E poca carne rossa che, come sappiamo, non fa così bene al corpo umano. Ma non fa bene soltanto a noi, anche all’ambiente. Infatti, trattandosi di un regime alimentare ipocalorico, risulta essere anche ecosostenibile. E’ una dieta che sta riscuotendo un successo enorme ultimamente: la stanno seguendo anche celebrità importanti come Paul Mc Cartney e Meghan Markle.

Tra i vantaggi che possiamo ricavare da questa dieta, ci sono sicuramente l’abbassamento dei livelli di colesterolo, come pure della pressione sanguigna e dei trigliceridi. Inoltre, essendo più flessibile rispetto alla dieta vegetariana, c’è maggiore presenza di calcio e vitamina D.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post