Dieta vegana: per i bambini meglio consultare un medico

Dieta vegana: per i bambini meglio consultare un medico

di Ivana Tramontano

Il veganismo sta divenendo sempre più diffuso e i seguaci affermano che è un modo per salvare il pianeta e aumentare la loro salute allo stesso tempo. Ma i nutrizionisti avvertono i genitori di pensarci due volte prima di mettere i loro figli in una dieta vegana.

Secondo gli esperti limitare i bambini a una dieta a base di vegetali può rischiare di privarli di vitamine e minerali vitali. Prima di imporre loro un regime vegano si dorebbe consultare un medico per ottenere vitamine e integratori alimentari.

Le linee guida, elaborate dai migliori scienziati della nutrizione, hanno detto che i bambini dovrebbero mirare a mangiare due o tre porzioni di alimenti proteici per ottenere abbastanza ferro e zinco. Questo può essere difficile con una dieta vegana, anche se una dieta vegana “ben pianificata” potrebbe essere salutare per i bambini piccoli.

In linee generali si raccomanda ai bambini di età compresa tra uno e quattro anni di mangiare cinque porzioni giornaliere di cibi amidacei come pane o pasta, cinque di frutta e verdura, tre di latte e due di proteine, come le uova, ceci o pesce, salendo a tre se sono vegetariani o vegani.

Un sondaggio nazionale su genitori britannici ha scoperto che un terzo era preoccupato che il loro bambino stesse consumando livelli di calcio così bassi che la loro salute era a rischio. Un bambino su cinque non ama mangiare il formaggio, un’altra fonte di calcio elevata.

Il calcio è essenziale per costruire ossa forti e mantenere i nervi e i muscoli al lavoro. Gioca anche un ruolo nel mantenere il cuore sano. La National Osteoporosis Society ha affermato che tagliare il latte e i derivati  dalla dieta potrebbe essere una “bomba a orologeria” per la salute delle ossa dei giovani. Tagliare il latte può essere salutare se si consuma abbastanza calcio da altre fonti, come noci, semi e pesce. Ma molte persone non sono consapevoli che queste sono anche fonti di calcio. Il latte è anche una fonte di vitamine B12, necessarie per le funzioni vitali del corpo, compresa la produzione di globuli rossi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post