Digiunare la sera fa bene? Tutti i vantaggi per corpo e mente

Digiunare la sera permette di andare a dormire senza quel senso di pesantezza che spesso accompagna: una scelta detox dagli innumerevoli vantaggi.

Digiuno: fa bene la sera
Digiuno (Foto di Vegan Liftz da Pexels)

Dopo le 17 si salutano i cibi solidi. Questo quello che prevede il digiuno serale, in base al quale si salta l’ultimo tradizionale piatto della giornata.

Come da detto popolare si dovrebbe fare una colazione da re, un pranzo da principi e una cena da poveri, questo lifestyle è perfettamente calzante. Andare dormire con leggerezza non solo aiuta a perdere peso e sgonfiarsi, ma ha anche altri benefici.

Da seguire per due settimane, per depurare l’organismo, tenendo presente di rivolgersi a uno specialista del settore per calare questa dieta alla propria situazione.

Digiunare la sera, molti benefici: come farlo

Il digiuno serale aiuta non solo a perdere peso, ma anche a dormire meglio in quanto spesso si ha difficoltà nel sonno a causa di problemi digestivi.

Dieta intermittente
Digiuno (Foto di Engin Akyurt da Pexels)

Per evitare che il digiuno serale possa essere troppo difficile, è bene concedersi spuntini sostanziosi, soprattutto l’ultimo della giornata che potrebbe essere un panino integrale accompagnato da frutta secca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >Dieta intermittente, benefici evidenti subito su glicemia, colesterolo e peso in eccesso

La sera si potranno bere solo liquidi come acqua e tisane come quella al finocchio e frutti rossi. Fin da i primi giorni in cui si attuerà questo stile alimentare si percepirà un senso di leggerezza e si avrà il ventre più sgonfio.

Oltre agli spuntini è bene nutrirsi al meglio a pranzo consumando piatti completi di tutti i macro nutrienti quali carboidrati, verdure e proteine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > La dieta per chi non ha tempo per cucinare. Le indicazioni per chi è sempre di fretta

Dormire su che lato dopo mangiato
Dormire (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Dopo un sonno profondo, saltata la cena, si potrà sentire un senso forte di fame soprattutto la prima settimana. Per questo è bene gustarsi una colazione abbondante composta ad esempio da yogurt, cereali e frutta fresca. Più si andrà avanti nei giorni, meno si percepirà il senso di fame serale, rendendo semplice mangiare dalla mattina alle 17.