Il digiuno intermittente: cos’è la dieta dei vip. Attenzione agli effetti collaterali

Tutti ci siamo chiesti almeno una volta come fanno i personaggi famosi a mantenere sempre una forma perfetta. La verità è che seguono una dieta dei vip che prevede un digiuno intermittente. È salutare però? Occhio agli effetti collaterali.

belen social
Belén Rodríguez (Foto Instagram)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Sembra una focaccia ma è ancora più buona. Ricetta a base di patate da estasi
  2. Muffin alle nocciole con cuore al cioccolato. Un’idea golosa perfetta per gli sgarri del weekend
  3. Timballo di pasta perfetto per Pasqua. Il primo delle feste da fare prima

Ogni giorno ammiriamo personaggi noti del mondo della televisione o di Internet, invidiandone una forma fisica impeccabile. Ci chiediamo molto spesso “Ma come fanno?!”.

È anche vero che il loro lavoro si basa su di ciò: se vogliono continuare lungo questo percorso, mantenersi in forma è un must su cui devono concentrarsi obbligatoriamente.

Inoltre sono seguiti da nutrizionisti e massimi esperti di settore giornalmente, i quali gli consigliano quali alimenti mangiare e quali invece eliminare dal menù quotidiano.

Ad avvalorare la tesi, ultimamente nel mondo dei vip sta spopolando una dieta che prevede un digiuno intermittente: andiamo a scoprire in cosa consiste questa strategia alimentare.

Dieta dei vip, il digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è una tattica alimentare la quale prevedere nell’alternarsi di momenti in cui si può mangiare liberamente (prestando comunque attenzione alle quantità e alle dosi) ed istanti in cui il cibo è l’ultimo dei pensieri.

Nello specifico, il lasso di tempo durante il quale ci si deve astenere dal cibo non deve essere eccessivo, ma di contro deve poter incidere sul bilancio calorico complessivo e sul metabolismo ormonale.

digiuno intermittente dieta vip
Come dimagrire con il digiuno intermittente (jarmoluk da Pixabay)

Le strategie alimentari adottate sono molteplici: la prima è quella del 16\8, anche chiamata “Leangains“. Essa consiste nel digiunare per 16 ore e mangiare per le 8 ore restanti.

Al contrario quella del 5\2 prevede il consumo normale di pasti per cinque giorni alla settimana mentre i due rimanenti sono destinati quasi al digiuno (massima assunzione di 500\600 kcal).

Infine vi è lo schema “Eat-Stop-Eat” il quale comporta il digiuno per un giorno da ripetere un paio di volte alla settimana. Per queste tecniche però sorgono delle controindicazioni e degli effetti collaterali.

Effetti collaterali della dieta intermittente

Innanzitutto vi è da specificare che questa strategia alimentare è super sconsigliata sia in fase di gravidanza che in fase di allattamento poiché non porta le energie necessarie per contribuire alla quotidianità di due esseri viventi.

Inoltre risulta veramente poco raccomandabile per chi soffre di malattie tiroidee, diabete di tipo I o di tipo II o particolari disturbi del comportamento alimentare.

Prima di attuare una dieta del genere in aggiunta, bisogna sempre ascoltare l’accurato parere di un esperto di settore, il quale vi garantirà il benessere del fisico durante questo processo.

linea perfetta cura dimagrante personaggi famosi
Come dimagrire seguendo la dieta dei vip (Andres ayrton da Pexels)

Per quanto riguarda infine i benefici però bisogna dire che sono diversi: una riduzione controllata dell’introito calorico e un digiuno intermittente contribuiscano a migliorare la salute, riducendo il rischio di sviluppare diverse malattie.

Chi applica questa dieta secondo alcuni studi, infatti è maggiormente resistente a stress ed ansia ed in aggiunta riesce a contrastare meglio i radicali liberi effettuando un’azione antinvecchiamento e anti patologie.