Dolori alle ossa: metti questo alimento nei tuoi piatti per averle…

Dolori alle ossa: metti questo alimento nei tuoi piatti per averle forti

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Dolori alle ossa: metti questo alimento naturale nei tuoi piatti per averle forti, robuste e sane 

 

Le ossa sono l’elemento portante del nostro intero organismo. Senza di esse non potremmo camminare, sollevare pesi, scrivere o addirittura bere e mangiare. E’ la parte “invisibile” del nostro corpo che se non curata o trascurata, può nel tempo crearci diversi problemi. Tantissime persone, soprattutto donne, hanno problematiche serie alle proprie ossa come osteoporosi, forti mancanze di calcio e vitamine necessarie al loro sostentamento e nutrimento. Esistono però degli alimenti che possono aiutare a rinforzarle e a renderle sani e forti. Scopriamo insieme di quali si parla

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>

 

Gli alimenti giusti che fortificano ossa e articolazioni

mandorle e noci
Foto di Vural Yavaş da Pixabay

Quando si hanno dolori continui e forti alle ossa, è sempre opportuno andare dal medico ed accertarsi che non sia nulla di preoccupante, in modo tale che si possa intervenire tempestivamente all’apice del problema. Alcune volte, i dolori alle ossa possono esser causati da una cattiva alimentazione che le priva dei nutrienti necessari, oppure cattiva postura che nel tempo può ledere alla loro salute. E’ sempre opportuno ricordarsi che quando un osso sta male, di conseguenza staranno male non sono le altre ossa, ma anche i muscoli che lo avvolgono e lo contengono. Vediamo alcuni alimenti che la natura offre, dediti al rinforzamento delle ossa.

Acqua: ebbene si. Ciò che crediamo più semplice è in realtà un aiuto valoroso per le nostre ossa. L’acqua aiuta a mantenere il livello acido a quello base grazie ai suoi sali minerali ed è indispensabile per i liquidi ad esempio come quello sinoviale. Beviamo spesso durante il giorno e non aspettiamo la sensazione di essere assetati. La disidratazione è una delle prime cause di ossa deboli e doloranti.

Latte: gli effetti positivi del latte sono già in tanti a conoscerli, eppure recenti studi confermano che assumere latte e derivati del latte, non solo aumenta la densità ossea, ma rinforza i muscoli e previene problematiche cardiovascolari. Per variare, beviamo il latte, consumiamo formaggi, yogurt greco e mozzarelle, con moderazione.

Mandorle: le mandorle sono uno di quegli alimenti tanto buoni, quanto utili e salutari. Indicate come spuntino per chi è a dieta per la presenza di carboidrati, sono fortemente utili per chi ha problemi alle ossa per via della ricca presenza di calcio. Oltretutto sono cariche di proprietà alcalinizzanti, in grado di assorbirne in quantità e di conseguenza mantenere l’osso forte.

Cannella: rappresenta un importante aiuto per contrastare ossa deboli e doloranti, è un antinfiammatorio naturale ed oltretutto essenziale per chi soffre di diabete. Sciogliamone una generosa quantità nel nostro latte al mattino e noteremo nel tempo i suoi benefici.

Verdura a foglia verde: nonostante questo alimento sia quasi totalmente composto di acqua, l’alto contenuto di fibre, vitamine e sali minerali, contribuisce a mantenere le ossa belle forti, soprattutto lattuga, verza, spinaci, sono tutte verdure alleate delle ossa.

Con la giusta alimentazione, l’aiuto di questi amici naturali ed un’adeguata attività fisica, le nostre ossa saranno forti, robuste e soprattutto sane!

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post