Dominique Crenn: chi è lo chef donna tristellato, età, carriera e…

Dominique Crenn: chi è lo chef donna tristellato, età, carriera e vita privata

LA PREPARAZIONE
di Marco

Chi è Dominique Crenn: chi è lo chef donna pluristellato che ha aperto un ristorante negli Stati Uniti ed è da sempre al fianco delle donne

Dominique Crenn chi è
Chi è Dominique Crenn

Dominique Crenn è l’unico chef donna al mondo ad avere tre stelle Michelin: il suo ristorante, negli Stati Uniti, l’Atelier Crenn, è uno dei più famosi al mondo. Sorge sulla San Francisco Bay ed è l’unico al mondo che può vantare al comando della cucina uno chef donna con tre stelle Michelin. Ogni suo piatto sembra un quadro d’arte moderna: nella sua cucina si intrecciano poesia, colori, leggerezza, gusto… insomma, possiamo dire sicuramente sia uno degli chef migliori al mondo. Ma andiamo a scoprire più nel dettaglio dei retroscena sulla vita privata di Dominique.

Dominique Crenn: chi è, età, dove è nata e vita privata

Lo chef, Dominique Crenn, è nata a Versailles, in Francia. All’età di 18 mesi viene adottata da una famiglia del posto che, quasi magicamente, le trasmette la passione per la cucina e per il buon cibo. Sua madre era molto brava ai fornelli, mentre suo padre era negato. Tuttavia, quello che da sempre sostiene Dominique è che le vere rockstar sono i contadini che riescono ad offrire il miglior cibo. Ha fatto tutto da sola, Dominique, non ha mai studiato cucina in una scuola. E’ cresciuta, di gavetta ne ha fatta ed è approdata negli Stati Uniti negli anni ’80 per uno stage al ristorante Stars. Di lì a poco avrebbe aperto il suo locale per farlo diventare uno dei posti migliori al mondo dove si può mangiare bene. Anzi, si può senza dubbio affermare che la sua cucina non sia fatta di solo cibo, ma di tanti altri elementi che vanno a comporre il piatto ogni volta.

Una splendida attivista – Sì, forse ancor prima che uno chef, Dominique è un’attivista. Da sempre al fianco delle donne in ogni circostanza. E’ stata tra le prime a ribellarsi ai soloni delle guide e delle classifiche dei ristoranti. Guide in cui le donne venivano costantemente emarginate e messe da parte.

Vita privata – Non si sa molto. Ama stare in cucina e in una camera di casa sua c’è un dipinto dedicato a suo padre. Alcuni giornali scrivono che è omosessuale, ma non ci sono sue dichiarazioni in merito.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post