“È sempre Mezzogiorno”, filetto di orata con caponata di cardi, la ricetta imperdibile

Il filetto di orata con la caponata di cardi è un piatto eccezionale da servire per un occasione speciale, può essere perfetto per la cena dell’Epifania

Orata
Orata (Foto di Engin Akyurt da Pixabay)

Il filetto di orata con la caponata di cardi preparato durante una puntata di “È sempre Mezzogiorno” è davvero incredibile. Un secondo piatto irresistibile a base di pesce e perfetto per una cena speciale come quella dell’Epifania. Siete quindi ancora in tempo per prepararla stasera.

Oltre che essere un piatto delizioso è anche un piatto salutare, il pesce infatti è ricco di Omega 3 e proteine che fanno molto bene all’organismo. Lo chef Fabio Potenzano ha preparato una ricetta buonissima durante il programma che potete replicare a casa.

Ingredienti e preparare filetto di orata con caponata di cardi

Vediamo come preparare una ricetta da leccarsi i baffi grazie a Fabio Potenzano, il filetto di orata con caponata di cardi.

Caponata
Caponata (Foto Pinterest @goop.com)

INGREDIENTI (2 persone)

  • 4 Filetti di orata da 120 gr
  • 8 Gamberi rossi
  • 80 gr Pistacchi
  • 120 gr Pane per tramezzini
  • Menta
  • Prezzemolo
  • Scorza di 1 limone
  • 1 Arancia
  • 1 Mandarino
  • Finocchietto selvatico
  • 300 Cardi lessi
  • 2 Cipolle bianche
  • 3 Coste di sedano
  • Mezzo scalogno
  • 60 gr Miele di cardo
  • 70 ml Aceto bianco
  • 50 gr Olive nere
  • 40 gr Pinoli
  • 50 gr Capperi
  • 50 gr Pomodori secchi
  • Finocchietto selvatico
  • 350 gr Patate viola
  • Timo
  • Olio
  • Sale e pep

PREPARAZIONE (40 minuti)

Cominciare dal ripieno, prendere un mixer e tritare il pane in cassetta con il pistacchio, prezzemolo, menta e corallo di gamberi. Frullare tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Prendere poi i filetti di orata e batterli tra due fogli di pellicola per assottigliarli. Salare e poi al centro mettere del ripieno preparato e un gambero pulito.

Con la pellicola aiutarsi e ripiegare l’orata sul ripieno chiudendo la pellicola a caramella. Cuocere poi gli involtini al vapore per 10-15 minuti. Se non si ha una vaporiera, si possono immergere in acqua bollente per il tempo che sarà necessario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Timballo di tagliatelle al ragù con pasta brisée, il primo piatto immancabile per l’Epifania

Una volta che saranno cotti, rimuovere la pellicola e condirli con scorza grattugiata degli agrumi e il finocchietto selvatico tritato.

Passare poi alla preparazione della caponata. Lessare in poca acqua la cipolla e il sedano tagliati a dadini e aggiungere anche i capperi e le olive denocciolate.

Prendere poi una pentola e far soffriggere lo scalogno tritato con dell’olio e il pomodoro secco a pezzetti. Unire i cardi lessi e tagliati a dadini e lasciar insaporire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Bagna cauda con il Bimby, facile e velocissima

Finocchio
Finocchio-foto pixabay

Unire poi la cipolla, il sedano, capperi e olive lessati e mescolare tutto. Aggiungere il miele e l’aceto bianco e lasciar cuocere a fuoco basso per 20 minuti.

A fine cottura aggiungere i pinoli. Per quanto riguarda il contorno, schiacciare le patate viola già lesse e condirle con olio, sale, pepe e timo. Creare poi un letto di caponata sul piatto accompagnato dai mucchietti di patate e servire l’orata.