Fileja fatta in casa, come preparare la pasta fresca calabrese. La ricetta originale

La ricetta originale per preparare in casa i fileja, la pasta fresca tipica della tradizione culinaria calabrese.

fileja ricetta orginale
Fileja su piano di lavoro (foto di @_pastajourney_ Instgram)

I fileja sono una pasta fresca tipica di Vibo Valentia, ma fanno parte in generale della tradizione culinaria della regione Calabria, tant’è che in più parti sono anche conosciuti come maccheroni calabresi.

La particolarità di questo tipo di pasta è quella di essere filata con un ferretto, hanno una forma allungata e ricurva per una lunghezza di circa 10/12 cm. Li potremmo paragonare a delle fettuccine ma arrotolate su se stesse. La ricetta di questa pasta è molto antica e viene tramandata di generazione in generazione.

Mentre la sua lavorazione avviene, come la tradizione vuole, manualmente; la pasta viene filata e attorcigliata intorno ad una bacchetta detta “virgula” derivata da un fusto della disa, una pianta selvatica detta anche “gutamara“.

Fileja, ricetta e procedimento originale

Vediamo, quindi, come preparare in casa i fileja seguendo la ricetta originale calabrese.

come fare la lavorazione dei fileja pasta fresca calabrese
Lavorazione dei fileja (foto Instagram di @clairedelune._ )

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina di grano duro
  • 500 ml di acqua tiepida
  • Un pizzico di sale
  • Un ferretto o rametto di ginestra essiccato

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Per preparare i fileja come tradizione comanda versate la farina a fontana su di un piano di lavoro, quindi unitevi il sale e poco alla volta aggiungete l’acqua tiepida. Iniziate ad impastare in modo da amalgamare gli ingredienti, lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Per ottenere una pasta della giusta consistenza dovrete lavorarla per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario di lavorazione, iniziate a tagliare l’impasto in diversi pezzi da questi poi ricavatene dei cordoncini. Ultimo passaggio tagliate i cordoni in pezzi di circa 2-3 cm.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pasta fresca all’uovo, 4 trucchi segreti per farla al top. Non sbaglierai più

Arrivati a questo punto armatevi del ferretto o del rametto di ginestra che vi siete procurati, prendete un pezzo di impasto e ponetelo al centro del ferretto, quindi iniziate a filare la pasta con entrambe le mani fino ad ottenere un cordoncino lungo circa 10 cm.

Proseguite in questo modo fino a completare la lavorazione di tutto l’impasto.

fileja ricetta originale calabrese
Pasta fresca fatte a mano (Foto di Pexels da Pixabay)

Cuocete i fileja e accompagnateli con i sughi che preferite, la tradizione calabrese prevede sughi a base di carne di maiale o l’immancabile nduja.

La pasta può essere conservata in frigo fino a due giorni, ma potete anche congelarla per poi essere cotta direttamente in acqua bollente al momento desiderato.