10 usi dell’aglio che non riusciresti mai ad immaginare

É usato come insaporitore, ma l’aglio ha anche altri usi in altri campi, grazie alle sue proprietà e benefici per la salute.

usi dell'aglio
Aglio tagliato a spicchi (foto di MaisonBoutarin da Pixabay)

L’aglio è una pianta bulbosa della famiglia delle Amaryllidaceae, il suo uso primario in cucina è quello di condimento, ma è usato anche a scopo terapeutico grazie alle proprietà attribuitegli.

A causa della sua coltivazione diffusa ormai in più parti del mondo, si pensa che la pianta dell’aglio sia ubiquitaria, in realtà la sua origine è asiatica, le prima tracce risalgono alla Siberia sud-occidentale.

Sapevate, però, che l’aglio oltre ad avere il suo principale compito di insaporitore, può essere utilizzato anche in altri diversissimi campi? Scopriamone qualcuno.

Partiamo dalla cucina stessa e diciamo che l’aglio aiuta a mantenere la linea; a rivelarlo un gruppo di ricercatori coreani, confermando che le persone che consumano più aglio tendono ad accumulare meno grasso e a perdere peso più facilmente.

Al di là dell’ambito strettamente culinario, l’aglio può aiutarci tanto in campo cosmetico quanto a riparare oggi.

Aglio mille usi più uno, tutto quello che c’è da sapere

Dal combattere la calvizie al rinforzare le unghie, fino al riparare porcellane, l’aglio come non lo avreste mai immaginato.

Aglio rimedio contro tosse
Aglio (Foto di Karolina Grabowska da Pexels)

In campo cosmetico, possiamo dire che l’aglio può essere applicato per diversi scopi:

Aiuta a combattere la psoriasi; infatti il bulbo contiene composti attivi conosciuti per la loro capacità di combattere l’acido arachidonico, quell’acido grasso che causa appunto la psoriasi. Come sfruttare al meglio le proprietà dell’aglio in questo caso? Basta strofinare, una o due volte al giorno, sulla parte interessata un batuffolo di cotone imbevuto di olio di aglio.

Contro l’acne; grazie alle proprietà antiossidanti, l’aglio è un ottimo alleato per mantenere la pelle liscia e libera da brufoli. In caso di acne basta strofinare un aglio sulla zona critica.

Dal campo estetico a quello medico il passo è breve. L’aglio, infatti, può essere utilizzato per creare uno sciroppo naturale in grado di combattere la tosse. Come fare? È sufficiente immergere l’aglio fresco e tritato in acqua calda per 5 minuti, quindi filtrare il composto è berlo come se fosse una tisana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come conservare l’aglio per non farlo germogliare, il trucco infallibile

Combattere la calvizie; strofinare l’olio di aglio o semplicemente un aglio tagliato ogni giorno sulla cute stimola la crescita del cuoio capelluto e rallenta la caduta dei capelli.

Inoltre, grazie al solfuro presente, l’aglio è anche un ottimo alleato contro il mal di gola. Per sfruttare a meglio questa sua proprietà basta tagliare a fettine uno spicchio e mettere le fettine in bocca, tra gengive e labbra. Alito pesante a parte, la riuscita è garantita.

diversi usi dell'aglio
Aglio tagliato a fettine (foto da Pixabay di Stevepb)

Proseguiamo con gli usi più particolari e a cui non si penserebbe mai come riparare porcellane o vetri rotti. Infatti, il succo di aglio ha proprietà adesive naturali, basta strofinare le estremità rotte con uno spicchio di aglio tagliato per far si che questo torni come nuovo.

Rinforzare le unghie per ridare loro lucentezza e forza, basta strofinate per almeno 7 giorni uno spicchio di aglio.

Altro utilizzo particolare dell’aglio è, infine, il bendaggio per la rimozione delle schegge. Non è facile rimuovere dei pezzettini di legno che si sono conficcati, per esempio, nelle dita anche in questo caso il bubo può aiutarci: tagliato a fettine e posizionato sul punto in cui la scheggia è entrata e poi bendato per almeno un’ora fa aumentare le possibilità di fuoriuscita dell’oggetto dal nostro corpo.