Fiori da mangiare, quali sono quelli commestibili: belli e sporiti

I fiori commestibili sono un usanza che va avanti da molti anni anche se non tutti lo sanno, vediamo la loro storia 

Gelato e fiori
Gelato e fiori-foto instagram

In molti paese come la Cina ma la stessa Italia, i fiori commestibili vengono utilizzati in molte ricette. Questa pratica appartiene al passato nonostante molti non la conoscano oggi.

Sorprendentemente sono tanti i fiori che si possono mangiare e utilizzare quindi in varie ricette sia dolci che salate. Sono utili per gli infusi, per le insalate e anche dolci di pasticceria.

Alcuni di questi fiori commestibili sono le cicorie, la rucola, girasole, carciofi e capperi.

Piante aromatiche che producono fiori da mangiare

Piatti salati e fiori
Piatti salati e fiori-foto instagram

Sono diverse le piante aromatiche che producono fiorellini commestibili, ci sono quelli più adatti ai dolci e quelli invece più indicati per i piatti salati. Per quelli dolci ci sono i fiori che si chiamano Angelica dal colore viole, blu o rosa e hanno un gusto simile alla liquirizia.

Ci sono poi le Belle di giorno che sono adatti per decorare i dolci. La Camomilla che sin dall’antichità viene utilizzata per la preparazione di infusi che stimolano il sonno. Il Certofoglio che ha il sapore dell’anice. Il Citrus che è il fior d’arancio, pompelmo e limone. Sono profumati e donano un gusto dolce e fresco.

C’è anche il Finocchio con i fiori gialli che sono delicati e ricordano la liquirizia come gusto. Il Garofano che con i suoi petali dolci aromatizzano bene i liquori e guarniscono pasticcini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Diletta Leotta ha una proposta attraente: “Quale scelgo?” fan divisi

Il Gelsomino è utilizzato spesso per aromatizzare il tè ma è anche molto usato per preparare biscotti e pasticcini. I Gerani con i suoi petali che sono utili per preparare sorbetti, vini e anche liquori.

L’Ibisco comune nelle tisane per il suo profumo dolce e intenso. La Menta che ha un gusto fresco e deciso utilizzata in molte occasione dai cocktail ai gelati e semifreddi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Paola Turani non ce la fa più. Appena partorito torna a farlo

Fiori e dolci
Fiori e dolci-foto instagram

La Rosa che sono tra i fiori più profumati e belli, utili per decorare i dolci ma anche per preparare liquori e sciroppi. Il Trifoglio è ottimo per la pasticceria grazie al suo sapore di liquirizia. La Viola che è utile per il gelato, confetture e anche bevande.

Per quanto riguarda le piante adatte al salato, c’è il Basilico, Calendula, Fiori di zucca, Glicine, Rucola, Sambuco e tanti altri. Sono infinite le piante e i fiori che si possono utilizzare in cucina.

Impostazioni privacy