Funghi ripieni con la salsiccia

Funghi ripieni con la salsiccia
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

I funghi ripieni con salsiccia sono un secondo piatto o un sostanzioso antipasto che fa una bella figura e saprà allietare i palati dei vostri commensali. Per preparare questo piatto si consigliano funghi champignon della stessa misura, in modo che abbiano gli stessi tempi di cottura in forno. Ma non si disdegnano anche altre varietà di funghi.

ThinkstockPhotos-484838320

INGREDIENTI

  • 600 gr di funghi champignon
  • Uno spicchio d’aglio
  • 200 gr di salsiccia
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’ oliva
  • Un uovo
  • 40 gr di pangrattato
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Cominciate a pulire i funghi, togliete il gambo e la parte inferiore di esso, eliminate la pellicola esterna e poi tagliateli a tocchetti, lasciate da parte le cappelle.

In una padella fate soffriggere appena l’aglio sbucciato con un cucchiaio di olio, sbriciolate la salsiccia privata del budello e fate cuocere a fiamma moderata per 5 minuti, rompendo la salsiccia con un cucchiaio. Quando la salsiccia sarà dorata aggiungete nella padella anche i funghi tagliati a tocchetti e fateli saltare per qualche minuto fino a quando non saranno morbidi e ben cotti. Infine spegnete il fuoco, aggiungete un po’ di prezzemolo e lasciate raffreddare.

A questo punto pulite le cappelle, privatele della pellicola esterna o potete semplicemente pulirli con uno spazzolino rimuovendo la terra.

In una ciotola mettete la salsiccia appena cotta aggiungendo del pan grattato, il parmigiano e l’uovo, amalgamate il tutto e aggiungete il sale quanto basta. Adesso prendete le cappelle dei funghi, salatele appena appena e farcitele con il ripieno che avete nella ciotola.

Prendete una teglia da forno e ungetela con dell’olio, poi adagiate i funghi ripieni e fate cuocere in forno preriscaldato alla temperatura di 180°C per mezz’ora circa. Terminata la cottura sfornate e lasciate riposare per un paio di minuto, dopo di che servite ben caldi. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post