Galatine prodotte con latte italiano: siglato accordo Sperlari-Inalpi

Galatine prodotte con latte italiano: siglato accordo Sperlari-Inalpi

di Ivana Tramontano

Le celebri Galatine saranno prodotte solo con latte italiano. L’industria dolciaria Sperlari e l’azienda lattiero-casearia Inalpi di Moretta (Cuneo) hanno siglato un accordo. Inalpi fornirà il latte in polvere, di cui è l’unica azienda italiana produttrice, per le Galatine, le tavolette al latte della storica azienda cremonese.

L’accordo mette in rilievo l’importanza di un ingrediente, quale il latte in polvere, di cui Inalpi è unico produttore italiano, che deriva da una filiera corta e certificata. Infatti gli allevatori che conferiscono il latte in Inalpi devono firmare un protocollo che garantisce elevati standard qualitativi e un protocollo che regola il prezzo alla stalla.

“Filiera vuol dire un gruppo di persone, una comunità, che si è data delle regole e le segue. Il nostro è un progetto che funziona perché sostenibile per tutti i componenti della filiera. Progetto che nel tempo ha creato efficienza e ci ha consentito di investire in formazione e innovazione.”, dichiara Ambrogio Invernizzi, Presidente Inalpi.

“Sperlari è molto attenta alla qualità dei propri prodotti. Le caramelle Galatine, ricche di tanto buon latte, sono da sempre prodotte in Italia e da quest’anno esclusivamente con latte italiano, per una sempre maggiore attenzione alla qualità e alla filiera. Le Galatine – ha dichiarato Piergiorgio Burei, CEO di Sperlari – rappresentano un unicum nel mondo dolciario e sono caramelle genuine e oggi il marchio è più che mai nel cuore di tutti gli italiani grazie al forte rilancio in corso: gli investimenti in comunicazione con i nuovi spot, l’innovazione con il lancio della buonissima Galatina al Biscotto, la nuova veste grafica”.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post