Gateau di melanzane, nutriente e gustoso, ricetta tipica con i sapori del Sud

Il gateau di melanzane ha tutto il sapore della Sicilia, dove ha avuto origine, ed è una variante prettamente estiva del più famoso e classico sformato di patate. Pochi ingredienti compongono questo piatto unico che però in piccole porzioni può essere anche un contorno ricco e sfizioso.

gateau melanzane ricetta
Gateau di melanzane (Instagram @virginiafamiliari)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Orecchiette rucola e fagiolini di Benedetta Parodi: veloci e squisite, assolutamente da provare!
  2. Pomodori ripieni gratinati, il contorno fresco e saporito facilissimo da fare
  3. Migliore acqua minerale, quale comprare al supermercato: la classifica

Origini e sapori tipici siciliani per il gateau di melanzane, che si rifà, nel nome e nella tipologia al più conosciuto gateau di patate.

Ha un carattere spiccatamente estivo, periodo in cui le melanzane vengono maggiormente consumate, utilizzate nelle molteplici preparazioni di cui sono protagoniste.

Gustoso e salutare, di solito si mangia come piatto unico perché è abbondante e saziante, ma se fatto in monoporzioni o comunque in piccole quantità può diventare benissimo un contorno e accostarsi bene a secondi piatti di pesce o di carne.

Sono pochi gli ingredienti che servono per realizzarlo e il procedimento è semplice. Si tratta di un piatto tradizionale, una preparazione casalinga che nasce come piatto povero, senza grandi pretese, solo quella di essere un pasto nutriente e sano.

Ha un aspetto rustico e un pò austero, senza fronzoli, un cibo che possiamo considerare adatto alla quotidianità, feriale, per nutrirsi con gusto e assimilare le sostanze nutritive e le proprietà benefiche delle melanzane.

Tra queste le più note sono l’attività depurativa, diuretica e antinfiammatoria, oltre al fatto che le melanzane sono ricche di fibre e di minerali soprattutto potassio, fosforo e magnesio.

Entriamo allora nel dettaglio della ricetta e scopriamo esattamente cosa occorre e quali sono i passaggi da fare per realizzare il gateau di melanzane.

Ingredienti e preparazione del gateu di melanzane

Da mangiare caldo, ma ancor meglio freddo dopo un periodo di riposo e stabilizzazione dei sapori, si gusta pienamente anche freddo e per questo è indicato da servire nei buffet e se rimane per il giorno dopo sarà ancora delizioso.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

gateau melanzane ricetta
Melanzane (Foto di jacqueline macou da Pixabay )

INGREDIENTI ( per 4 – 6 persone)

  • 1 kg di melanzane
  • 4 uova intere
  • 150 g di cipolla dorata
  • 100 g di mollica di pane
  • 100 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 250 g di mozzarella
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Basilico fresco q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE (60 minuti circa)

Per cominciare la prima cosa da fare è lavare e spuntare le melanzane alle estremità. Poi, tagliarle a pezzetti e metterle in una padella con un filo d’olio.

Aggiungere anche la cipolla tagliata finemente e lasciarle appassire a fuoco medio-basso. Quando sono pronte, trasferirle in una ampia ciotola e unire le uova uno alla volta mescolando.

Unire anche gli altri ingredienti: la mozzarella tagliata a pezzetti, la mollica del pane dopo averlo sbriciolato e il Parmigiano grattugiato.

Salare, pepare e aggiungere qualche foglia di basilico sminuzzata. Continuare a mescolare per amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto denso che non dovrà essere né troppo molle né troppo secco.

A questo punto ungere di olio una teglia e cospargere di pangrattato, poi versare l’impasto e ricoprire con altro pangrattato.

irrorare con un filo d’olio in superficie e poi si può passare ad infornare in forno preriscaldato statico e cuocere a 200° per 30 – 35 minuti circa.

gateau melanzane ricetta
Mollica di pane (Foto di Sanja da AdobeStock)

Si formerà una crosticina croccante sopra e intorno e a quel punto si capisce che il gateau di melanzane è pronto. Attendere che si raffreddi prima di sformarlo per evitare che essendo troppo morbido si rompa e spostarlo poi con delicatezza.

Gestione cookie