Genitori divorziati, i figli hanno maggior rischio di obesità

Genitori divorziati, i figli hanno maggior rischio di obesità

I figli di genitori divorziati o separati hanno maggiori probabilità di diventare obesi.

Gli scienziati hanno monitorato l’indice di massa corporea (BMI) di 7.500 giovani da prima del loro primo compleanno a quando hanno compiuto 11 anni. Hanno scoperto che il BMI medio dei bambini di cui madri e padri erano ancora insieme alla fine dello studio era 19. Al contrario, era il 19,5 per i figli di genitori divorziati o separati, come attesta una ricerca della London School of Economics.

Gli esperti suggeriscono che i bambini figli di divorziati hanno maggiori probabilità di mangiare in modo malsano poiché i loro genitori hanno meno tempo per preparare pasti sani. I dati sono stati tratti dal Millennium Cohort Study, che segue le vite di alcuni bambini nati tra il 2000 e il 2002. Il primo BMI è stato registrato quando i bambini avevano circa nove mesi. È stato poi ripetuto a tre, cinque, sette, undici e quindici anni.

Allo stesso tempo, i ricercatori hanno anche analizzato l’ambiente familiare di ogni bambino, come lo stato civile dei genitori. Circa un quinto dei bambini ha sperimentato la separazione dei genitori. Confrontando i BMI dei bambini, hanno scoperto che “si differenziavano significativamente” tra coloro i cui genitori si erano lasciati, evidenziando che il legame era particolarmente forte per i bambini che vedevano i loro genitori separati o divorziati prima dei sei anni.

L’indice di massa corporea di una persona in buona salute, calcolato dividendo il peso in kg per l’altezza in metri e la risposta in base all’altezza, è compreso tra 18,5 e 24,9. Lo studio, tuttavia, non ha indagato se ci fosse una differenza nel BMI dei bambini che vivono con la madre o il padre. Né ha tenuto conto dei BMI dei bambini i cui genitori biologici si sono separati e poi sono tornati insieme. L’obesità infantile è considerata una delle più gravi sfide per la salute pubblica del XXI secolo. Con un terzo dei giovani giudicati sovrappeso, si pensa che la Gran Bretagna abbia il peggior tasso di obesità nell’Europa occidentale. Circa il 29% dei bambini di età compresa tra 2 e 15 anni sono attualmente in sovrappeso o obesi in Inghilterra, con il 16% di loro obesi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post